Due casi di Coronavirus a Salina, una 25enne tornata dal nord e un 64enne

Le conferme arrivano dal nosocomio di Barcellona P.G., mentre l’Asp di Messina ormai, dopo il primo tampone sbandierato ai quattro venti, ha deciso di applicare un silenzio omertoso nei confronti delle redazioni giornalistiche davvero incomprensibile. I casi a Messina e provincia sono adesso 12. Dopo l’autotrasportatore di Venetico che è risultato posivivo al tampone (l’uomo non vive nel comune tirrenico messinese ndc), si registrano altri due casi a Salina. Gli isolani da giorni lanciavano l’allarme, notando l’arrivo di tante persone che si erano “rifugiate” nelle case estive dell’arcipelago eoliano, pertanto era inevitabile che il virus arrivasse anche alle Eolie. Una giovane di 25 anni proveniente dal nord Italia è risultata positiva al tampone del Coronavirus. Positivo anche il tempone effettuato a un 64enne dell’isola eoliana. Entrambi i tamponi, sono stati analizzati al centro malattie infettive di Barcellona P.G. I due si trovano in isolamento nelle proprie abitazioni, ma si sta valutando un eventuale ricovero per il 64enne.