Ex Polveriera Camaro, urge una bonifica e la realizzazione di un’area parcheggi

Da oggi scatterà, salvo imprevisti, il nuovo piano viario di Bisconte, con l’istituzione del doppio senso di circolazione in via Polveriera. Resta un problema irrisolto, che preesiste al nuovo piano viario necessario per i lavori del torrente: la mancanza di parcheggi davanti alla splendida struttura sportiva realizzata dalla società Camaro Calcio, il Marullo di Bisconte (Despar Stadium). Sulla vicenda intervengono i consiglieri Alessandro Cacciotto della Terza Municipalità e Libero Gioveni del Consiglio Comunale.
“In realtà -affermano i due consiglieri- ci sono tutte le condizioni per trasformare il degrado che regna intorno alla ex Polveriera di Bisconte in una opportunità. Ma andiamo con ordine: davanti al plesso sportivo sorge la ex Polveriera, struttura Militare risalente al 1887 avvolta nel degrado e nella incuria; attorno alla ex Polveriera vi è una vasta area con vegetazione incolta. Di tutta l’area sarebbe titolare il Demanio Militare. Cosa si potrebbe fare?
Urgentemente -spiegano Cacciotto e Gioveni- bonificare l’area e realizzare parcheggi dando così una valvola di sfogo soprattutto ai residenti, ai fruitori della struttura sportiva, in particolare oggi con la nuova viabilità che ha sottratto molti parcheggi.
Nel lungo periodo iniziare un processo volto alla riqualificazione della ex Polveriera, struttura su cui la Regione Siciliana nel 1990 si è espressa apponendovi un vincolo di bene di particolare interesse storico.
L’Amministrazione, nella persona soprattutto del Vice Sindaco, ha dichiarato ampia disponibilità a continuare un dialogo con la Regione già iniziato.
E poi quale migliore occasione visto che la Giunta De Luca può annoverare anche il Prof. Enzo Caruso, assessore al la cultura con delega alle fortificazioni esperto in materia ?
Insomma è necessario un “cambio di passo”:
– bonificare area e realizzare parcheggi, nel più breve tempo possibile, nell’area antistante il campo sportivo Marullo di Bisconte;
– nel lungo periodo riqualificare la ex Polveriera.
Serve pertanto -concludono i consiglieri- che il Comune di Messina ottenga le necessarie misure dalla Regione per dare una completa svolta ad un area oggi abbandonata ma dalle grandi potenzialità”.