Rete idrica danneggiata in sei punti, De Luca dice stop a Open Fiber, sospesi i lavori

A seguito degli ultimi lavori di scavo eseguiti da Open Fiber per la posa del cavo di fibra ottica, che hanno causato l’ennesima rottura delle condutture idriche in sei diversi tratti e la necessità di interventi urgenti di ripristino da parte di Amam, abbiamo emesso una Ordinanza di sospensione immediata dei lavori di scavo nei confronti di Open Fiber.
L’Amministrazione ha tentato molte volte di raggiungere un protocollo di azione con la società, convocando numerosi tavoli tecnici per stabilire le modalità operative per evitare che i sottoservizi continuino ad essere danneggiati, ma tutte le modalità attuative sono state puntualmente disattese dalla Open Fiber.
Non resta quindi che sospendere questi lavori e stabilire definitivamente le modalità attuative degli interventi di scavo, per evitare ulteriori guasti e danni.