Salita Portella Castanea riaperta al transito, Laimo: “C’è ancora tanto da fare”

Dopo i disagi avvenuti a causa del maltempo che ha flagellato la città di Messina pochi giorni fa, da ieri pomeriggio il tratto di strada denominato “Portella Castanea”, che congiunge San Michele a Portella, è stato riaperto al transito grazie all’importante lavoro degli uomini della Protezione Civile, del Comune e dell’Assessore al Pronto intervento e Protezione Civile Massimo Minutoli, in collaborazione con il corpo dei  Vigili Urbani.

Il consigliere della V Circoscrizione, Franco Laimo, stamane ha interloquito con l’assessore Minutoli, sulle sorti della frana che dal dicembre dello scorso anno blocca parte del transito veicolare nell’importante arteria, il quale ha riferito: “Se entro oggi arriverà l’ok da parte della regione Siciliana, prossimamente si avvierà la gara d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori dell’eliminazione della arana e della relativa messa in sicurezza del costone”.

Ma, per il consgliere Laimo, importanti ed improcrastinabili interventi di manutenzione ordinaria e non, si rendono necessari per la Portella Castanea: “Scerbatura in ambo i lati della carreggiata, pulitura dei canaloni di scolo acque piovane, e ripristino segnaletica orizzontale e verticale antinebbia; perdipiù poiché trattasi di strada collinare (ma ricordiamo di competenza Comunale), è soggetta alla caduta di detriti, pietre, massi e legname, che rendono pericoloso il transito veicolare”.