Finalmente al via i lavori per la riqualificazione del torrente Catarratti-Bisconte

Saranno consegnati domani (martedì 22 ottobre) alla ditta aggiudicataria – l’Associazione temporanea di imprese Consorzio Stabile P.C.- Ciesseci srl di Maletto – i lavori di quasi 16 milioni di euro per la riqualificazione ambientale e il risanamento igienico del torrente Catarratti – Bisconte nel Comune di Messina. L’appuntamento con i giornalisti è alle ore 10 all’angolo tra la via Camaro e la via Bisconte. Saranno presenti il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, commissario di governo dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, il direttore della Struttura Maurizio Croce e il sindaco di Messina Cateno De Luca.
Il progetto prevede la sistemazione idraulica del torrente, ma anche opere viarie di sistemazione e di razionalizzazione della sede stradale esistente che costeggia il corso d’acqua fino all’abitato di Catarratti. Sarà realizzata, inoltre, una nuova rete fognaria che andrà a sostituire quella attuale che per gran parte si sviluppa nell’alveo del torrente.
«Si tratta di un intervento – spiega il governatore Musumeci – che era stato progettato negli anni ’90 ma che soltanto adesso, grazie alla grande attenzione che abbiamo rivolto sin dall’inizio al problema della sicurezza del nostro territorio, può essere realizzato. E questo può essere considerato uno dei casi simbolo del forte contrasto a ogni rischio latente, considerato che andiamo a eliminare per sempre il pericolo di una catastrofica esondazione all’interno di un centro abitato».