Rocco Arena incontra De Luca ed esprime la sua volontà di rilevare l’Acr Messina

L’imprenditore di origini messinesi Rocco Arena, ha incontrato il sindaco di Messina Cateno De Luca nella sua segreteria politica. I due hanno discusso del futuro del calcio in città e Arena ha voluto questo incontro con il primo cittadino per esprimere la sua volontà di rilevare la squadra cittadina. L’imprenditore ha spiegato a De Luca la sua idea di calcio e sport in genere che sta applicando anche ad Alicante in Spagna. Il calcio come rilancio di una città per creare occupazione e valorizzare tanti giovani. Calcio ma non solo, infatti Arena vorrebbe che il pallone fosse da volano anche agli altri sport. Ma l’imprenditore non si illude, ha seguito benissimo le vicende della famiglia Sciotto che, dopo l’annuncio di volere cedere la società, ha cambiato totalmente strategia pensando di programmare il futuro con il ds Ferrigno e Paolo Sciotto in conferenza stampa si è già espresso negativamente su questa trattativa. Se saran rose fioriranno, ma se non ci sarà davvero la volontà di cedere l’Acr, Arena rimarrà un tifoso della squadra della sua città d’origine e non si strapperà i capelli. Il tutto ovviamente passa anche dalla gestione degli stadi che dovranno passare al vaglio del Consiglio comunale, prima che avvenga la loro pubblicazione.
Cateno De Luca dopo l’incontro con Arena ha dichiarato: “È un personaggio interessante ed ha detto cose altrettanto interessanti ma non escludo che altri importanti imprenditori nei prossimi giorni si facciano sentire per qualche incontro esplorativo. Nei prossimi giorni incontrerò la famiglia Sciotto -ha proseguito il Sindaco- per preparare un eventuale successivo incontro tra le parti”. Incontro che dovrebbe avvenire il prossimo 7 maggio, quando Arena tornerà in città per verificare se ci saranno i presupposti per raggiungere una intesa reciproca.