Il “brand Messina”, non può esistere senza la creazione di un aeroporto

Pensare a Messina e alla  provincia come città a vocazione turistica, al brand Messina, senza avere un aeroporto è piuttosto utopistico. L’Associazione politica Radici interviene sulla annosa questione dell’areoporto e della necessità per la città e la provincia di averne uno tutto proprio. L’areoporto di Reggio Calabria visto come aeroporto dello Stretto non ha mai funzionato; Catania ha il suo di aeroporto mentre Messina e la provincia sono penalizzati in questo senso. Quale migliore occasione per il Sindaco Metropolitano di organizzare un incontro tra tutti i comuni della città metropolitana ed individuare una zona baricentrica in cui fare nascere un aeroporto. La regione, il governo nazionale  ma anche i privati dovrebbero fare la loro parte. L’associazione Radici ritiene che la nascita di un aeroporto, sarebbe una ricchezza anche occupazionale oltre che turistica. L’invito è quindi al Sindaco Metropolitano De Luca di prendere a cuore la questione perché il cosiddetto brand Messina passa inevitabilmente dalla facilità con cui è possibile raggiungere la città dello Stretto.