Il presidente regionale CCSVI Sclerosi Multipla Sicilia, scrive al ministro Grillo

Pubblichiamo di seguito la lettera che il presidente regionale CCSVI Sclerosi Multipla Sicilia, Gianfranco Pistorio, ha inviato al ministro della Sanità Giulia Grillo.

“Apprendiamo con molto stupore  che l’attuale Ministro della sanita Giulia Grillo, ha chiesto la Schedatura degli scienziati del Consiglio Superiore della Sanità. Mi domando onestamente a cosa possa servire questa schedatura, cosa vuol dire che uno Scienziato se ha un orientamento politico o culturale diverso non può essere di aiuto alla ricerca e alla scoperta di eventuali soluzioni alle varie patologie sanitarie che affliggono la nostra società? Mi spieghi gent. Ministro se uno di questi scienziati avesse la possibilità di trovare una cura per la Sclerosi Multipla, però magari ha idee culturali opposte alle sue, che farà? Gli impedirà di aver accesso alla divulgazione della cura? Lo epurerà o lo fara’ espatriare? Gent.ma ministra Giulia Grillo la prego di incentivare i suoi sforzi all’incentivazione sulla ricerca, a supportare sempre più gli scienziati al di là del loro orientamento culturale. Con Grande speranza Gianfranco Pistorio presidente regionale CCSVI Sclerosi Multipla Sicilia”.