I giovani cantori di Torregrotta per incontrare il Papa ed eseguire brani sacri

Una rappresentanza di studenti della Corale dell’Istituto Comprensivo di Torregrotta parteciperà al III Incontro Internazionale delle Corali, nella Festa di Santa Cecilia, Patrona della Musica e dei Musicisti. Un evento unico e di grande spessore, organizzato da Nova Opera Onlus in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione  e che si terrà dal 23 al 25 Novembre nella Città del Vaticano.
I ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Torregrotta eseguiranno i brani più conosciuti e rappresentativi della tradizione musicale sacra e liturgica, si uniranno a tutti i cantori presenti, si stimano oltre 8000 presenze, formando un unico grande Coro polifonico guidato dal Coro della Diocesi di Roma. Saranno diretti da Mons. Marco Frisina ed accompagnati da una grande Orchestra Sinfonica nell’Aula Paolo VI. Momento culminante nella giornata di sabato l’Udienza speciale che Papa Francesco concederà a tutti gli iscritti al Convegno.
Un evento che segna il culmine di un progetto proposto e coraggiosamente curato dall’entusiasmo e professionalità della Prof.ssa Rosa Lembo, docente di Ed. Musicale dell’Istituto “Dante Alighieri”di Torregrotta. Martedì scorso la presentazione ufficiale della Corale nella sala consiliare del Comune di Torregrotta, dove i 36 studenti, alla presenza del Sindaco Corrado Ximone, dell’ assessore Francesca Lisa, della Dirigente dell’Istituto Palma Rosa Legrottaglie e dei genitori degli allievi, hanno presentato una parte del repertorio del grande Concerto che li vedrà protagonisti assieme alle Corali di tutto il mondo.
Una scommessa che, grazie al grande impegno dei ragazzi e dei docenti loro preparatori, si può definire vinta. I cantori di Torregrotta hanno estasiato ed emozionato i presenti con 9 canti, che, come spiega il loro Direttore di Corale  Maestro Sergio Bertolami, sono canti polifonici “generalmente destinati a cori di adulti, a Corali con 4 voci e voci che si intersecano, quindi una polifonìa a cui non sono solitamente abituati come cultura musicale e invece hanno dimostrato di essere bravissimi”. Orgogliosa del lavoro svolto la Prof.ssa Lembo volge un ringraziamento particolare ai ragazzi “che- dichiara la Prof.ssa- si sono impegnati davvero tanto in un repertorio molto difficile, anche in altre lingue come il latino, e sono veramente felice del percorso che hanno fatto”.
Sorpresa e  soddisfatta la Dirigente Legrottaglie, che, in conclusione della serata,  sottolinea come l’Istituto Comprensivo di Torregrotta, sposando il progetto della Corale che canterà per il Papa, non perde l’occasione di volersi affermare sempre di più come eccellenza del territorio.

Una risposta a “I giovani cantori di Torregrotta per incontrare il Papa ed eseguire brani sacri”

  1. bravissimi, sono orgoglioso di questi ragazzi di cui sono anche il nonno di una bimbarcazione di questa corale.

I commenti sono chiusi.