Via Portone Militare abbandonata a se stessa, richiesti interventi urgenti

La via Portone militare, importante arteria che collega i villaggi di Camaro e Bordonaro e`sempre piu` abbandonata a se stessa. Una vera e propria discarica a cielo aperto con suppellettili vari, materassi, elettrodomestici. Sembravano imminenti i lavori per la messa in sicurezza dell’arteria dopo che il Comune aveva deciso di inserire tale strada all`interno del patrimonio culturale. Ma al momento c’è solo degrado e insicurezza per chi la percorre.

La segnalazione arriva dal consigliere della III Circoscrizione Mario Barresi e dal consigliere comunale Benedetto Vaccarino, i quali sottolineano come la via Portone Militare sia importantissima per decongestionare il traffico sulle altre strade come la via Del Santo. Inoltre, è molto utilizzata da coloro che si recano al Policlinico o per chi vuole raggiungere il centro attraverso la tangenziale.

Dopo la frana che aveva ridotto parte della carreggiata l’Assessore ai lavori pubblici, aveva annunciato l’immediato inizio dei lavori di messa in sicurezza della Via Portone Militare ed i due consiglieri si chiedono quali siano i motivi del ritardo. Pertanto hanno invitato gli assessorati competenti a volere ridare dignità ad una strada che attende la messa in sicurezza e sperano che si installino delle telecamere di video sorveglianza per evitare che i soliti incivili eseguano indisturbati lo scarico di ogni tipo di rifiuto.