Pareggio del Messina nel derby contro il Palermo, a Baldè risponde Soleri

Il Messinabanga la prima gara casalinga di Serie C con un pareggio maturato al Razza di Vibo Valentia contro il Palermo, formazione che punta al salto di categoria. Al gol di Baldè, ha risposto Soleri. La formazione ospite ha fallito un calcio di rigore con Floriano, che ha spedito la sfera sopra la traversa. La giovane squadra di Sasà Sullo, anche oggi, ha dimostrato che potrà rendere la vita difficile a qualsiasi formazione e, considerate le assenze per gli arrivi dei transfer degli ultimi acquisti di calciomercato, il risultato odierno è da considerarsi assolutamente positivo. Dopo il pareggio della formazione ospite, negli ultimi minuti, si temeva il black out visto nella gara d’esordio, invece i giallorossi hanno tenuto bene il campo e hanno rischiato la rete del vantaggio a pochi minuti dalla fine. Una menzione doverosa per i giovani Matese e Busatto, che hanno approcciato la gara nel migliore dei modi.

Il Palermo ha subito aggredito gli avversari con un pressing altissimo e asfissiante, che impediva spesso la costruzione del gioco in modo fluido. La prima occasione da rete è del Messina con Simonetti che si scontra con il portiere, ma l’arbitro non ritiene ci sia alcun fallo, la sfera lentamente si dirige verso la rete e Almici sventa il pericolo. Risponde il Palermo con Dall’Oglio che scaglia un gran destro dai 22 metri, ma Lewandowsky si disimpegna in tuffo. Dopo un minuto ancora il Messina pericoloso con Baldè che irrompe sulla fascia destra, libera bene in area Distefano che da due passi si divora un gol facile. I calciatori non si risparmiano e l’arbitro estrae qualche cartellino giallo per placare gli animi. Il Messina si rende conto che quando attacca la difesa del Palermo va in affanno e continua a costruire azioni offensive. Nel secondo minuto di recupero, Damian pennella una punizione in area, la difesa del Palermo è disattenta, Marconi intercetta la sfera ma tocca corto, si avventa come un falco Baldè e la ribadisce in rete: 1-0. Nell’ultima azione utile, il Palermo rischia il pareggio con Brunori.

Al 3’ del secondo tempo, fallo di Carillo in area su Luperini e l’arbitro assegna il penalty. Lo calcia Floriano che spedisce la sfera alta sopra la traversa. Il Messina si rende ancora pericoloso prima con Baldè poi con Damian. Al 65’ cross perfetto in area, Luperini inzucca e Lewandosky para miracolosamente, arriva Soleri che di piatto destro insacca facile: 1-1.

Inizia la girandola dei cambi da una parte e dall’altra e Sullo mette in campo forze fresche per evitare ciò che è accaduto durante la prima gara di campionato.  Il Messina a tre minuti dalla fine del tempo regolamentare spreca una occasionissima: prima Fazzi poi Busatto, da due passi scagliano la sfera addosso al portiere. Nel capovolgimento di fronte, la formazione di casa rischia la beffa grazie a un campanile di Brunori. Poi non succede più niente e la gara scivola fino alla fine col risultato di 1-1.

Fotogallery @ph Emanuele Villari

acr_palermo_azione13
acr_palermo_striscione
acr_palermo_azoione5
acr_palermo_saluti
acr_palermo_azione12
acr_palermo_azione11
acr_palermo_azione10
acr_palermo_azione9
acr_palermo_azione8
acr_palermo_azione7
acr_palermo_azione3
acr_palermo_azione6
acr_palermo_azione2
acr_palermo_azione4
acr_palermo_azione1
acr_palermo_azione
acr_palemo_abbraccio
acr_palermo_azione13 acr_palermo_striscione acr_palermo_azoione5 acr_palermo_saluti acr_palermo_azione12 acr_palermo_azione11 acr_palermo_azione10 acr_palermo_azione9 acr_palermo_azione8 acr_palermo_azione7 acr_palermo_azione3 acr_palermo_azione6 acr_palermo_azione2 acr_palermo_azione4 acr_palermo_azione1 acr_palermo_azione acr_palemo_abbraccio

Foto Emanuele Villari