Il Città di Taormina conferma Patanè, Pantano e Ginagò

L’Asd Città di Taormina ha ufficializzato le conferme dei difensori Rosario Patanè e Daniele Pantano e del centrocampista Giovanni Ginagò. Tre colonne portanti del gruppo tutto nuovo creato lo scorso anno e che da subito hanno dimostrato grande attaccamento alla maglia.

Patanè, esperto difensore classe 1986 nato a Giarre, dopo la trafila nel settore giovanile del Catania, passa al Cervia in Serie D nel 2005, diventando protagonista del reality di Italia 1 “Campioni” sotto la guida di Ciccio Graziani. Poi vive tre stagioni tra i professionisti (due con l’Andria e una con la Vibonese) inframezzate da un campionato di Serie D con l’Adrano. Patanè, poi, veste le maglie di Acireale, Giarre, Scalea e Leonfortese in Eccellenza. Nel 2013 torna a Giarre dove resta per cinque stagioni, una in Promozione e quattro in Eccellenza. Oltre cento le presenze collezionate in gialloblù condite da quattro gol. Dopo l’esperienza con il Giardini Naxos, passa al Città di Calatabiano in Promozione, mettendo a segno anche tre gol, allenato proprio da Eugenio Lu Vito. Sempre titolare nelle cinque partite giocate in campionato nella scorsa stagione, Patanè ha anche realizzato il primo gol non ufficiale del Città di Taormina nell’amichevole giocata e vinta al Bacigalupo con l’Aci Sant’Antonio.

Pantano, terzino sinistro nato nel 1999, è un prodotto del settore giovanile del Città di Messina. Nel 2015 debutta in Seconda Categoria con la Peloro Annunziata (21 partite e 4 gol) e nella stagione successiva veste la maglia dell’F24 Messina di Carmine Coppola in Prima categoria. Altra annata positiva (24 gare e 3 reti) che gli vale il passaggio al Camaro, in Eccellenza. Resta in pianta stabile nel giro della prima squadra e diventa soprattutto uno dei punti di forza della Juniores neroverde che nel 18/19 conquista il titolo regionale e arriva fino alle semifinali nazionali. Nella stagione successiva, dopo aver svolto il ritiro precampionato con il Licata (Serie D), si è diviso tra SSD Milazzo in Eccellenza e Atletico Messina in Promozione. L’anno scorso con il Città di Taormina totalizza sei presenze tra campionato e Coppa.

Ginagò, fresco 28enne, è un autentico jolly, capace di agire su tutti i ruoli delle fasce laterali, sia a destra che a sinistra. Cresciuto nel settore giovanile del Garden Sport, debutta in prima squadra nella stagione 2010/11 in Promozione. Poi passa allo Sportinsieme (6 gol in un solo campionato) prima di trasferirsi al Pistunina, dove resterà per due stagioni e mezza realizzando 11 reti. Dal dicembre del 2015 veste la maglia del Città di Messina e, nel campionato seguente, diventa l’eroe dei giallorossi firmando il gol vittoria nella finale playoff di Promozione disputata a Biancavilla contro il Ragusa. Seguiranno due stagioni in Eccellenza con lo stesso CdM e con il Camaro e la stagione 19/20 giocata prima con l’SSD Milazzo e poi con il Gioiosa, trovando la via del gol in una circostanza. Lo scorso anno, a Taormina, tre presenze in campionato e un gol realizzato nella goleada rifilata alla Leonfortese.