Fc Messina vince contro un agguerrito Castrovillari, gol di Palma e Carbonaro

Quella tra Fc Messina e Castrovillari è stata una gara dai due volti: un primo tempo dormiente con poche occasioni annotate sui taccuini, mentre il secondo tempo ha visto entrambe le formazioni esprimere un bel calcio e tantissima voglia di vincere a tutti i costi. Entrambi i tecnici hanno sfruttato tutti i cambi a disposizione e la “partita a scacchi” è stata vinta sicuramente da Massimo Costantino che, nonostante le assenze pesanti del reparto avanzato, è riuscito a trovare la quadra con un mix di calciatori della vecchia guardia e under promettentissimi. I gol portano la firma di Palma e Carbonaro per i padroni di casa e di Bonanno per gli ospiti. La vittoria permette al Fc Messina di risucchiare due punti alla capolista Acr Messina.

Gli unici due episodi degni di nota nella prima frazione di gioco sono avvenuti al 9’ con un bel calcio di punizione di Lodi dai 28 metri, che ha costretto Rizzitano a salvarsi in corner. Quattro minuti dopo Alessandro Marchetti pesca bene Cabonaro in area, il cui tiro colpisce l’esterno della rete.

Nella ripresa la musica cambia. I padroni di casa iniziano a pigiare sull’acceleratore e inanellano una serie di azioni offensive che vedono protagonisti Coria, Carbonaro che sfiora il palo, Arena che scaglia un gran tiro colpendo in pieno il legno e Bevis che costringe Rizzitano agli straordinari con un bel diagonale da breve distanza. Il gol è nell’aria e arriva al 17’ grazie a Palma, appena entrato, che corregge in rete un corner di Lodi: 1-0. La gioia dei padroni di casa dura solo nove minuti, infatti gli ospiti non intendono arrendersi e al 26’ pervengono al pareggio, grazie a una mezza rovesciata di Bonanno che non lascia scampo a Marone: 1-1.

Costantino getta nella mischia Bianco al posto di Cangemi, aumentando il peso specifico in avanti. Lodi smarca benissimo Carbonaro con una pennellata perfetta e l’attaccante peloritano, a tu per tu con il portiere, non riesce a finalizzare. Ancora Lodi, su punizione, libera benissimo Carbonaro che, stavolta non sbaglia e timbra la rete del 2-1.

Gli ospiti tentano le ultime sortite in avanti, ma la poca lucidità e la stanchezza non consentono loro di concretizzare. Dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara che certifica la vittoria del Fc Messina. Adesso il vantaggio della capolista e ridotto a -2 a due giornate dal termine del torneo.