Tanto cuore, ma non basta al Fc Messina nella trasferta senza reti di Cittanova

Ottima prestazione del Fc Messina nella trasferta di Cittanova. Tanta determinazione, ma i troppi errori sotto porta arrestano la corsa dei giallorossi verso quella vetta cui sembra ormai avvinghiata, da oggi a più sette, l’altra peloritana.

L’undici di Costantino entra in campo col piglio giusto, gioca a ritmi alti, crea un buon numero di occasioni durante la prima frazione di gioco. L’estremo difensore La Cagnina impegnatissimo a salvare in più occasioni la sua porta. E laddove non arriva il portiere ci pensa l’imprecisione del Fc ad agevolare il compito degli avversari. Ci provano Agnelli dalla distanza, Arena prima dal limite poi di testa dentro l’area, Coria allo scadere, ma il primo tempo scivola via senza reti e con un mucchio di chance sprecate.

Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia. Qualche guizzo dei padroni di casa e ancora Fc. La Cagnina non si risparmia e interviene sulla conclusione di Lodi al 19’, sul traversone di Arena e sul tentativo successivo di Carbonaro. Gli aggiustamenti in corso d’opera di mister Costantino mirano a rinvigorire un reparto offensivo stremato dopo un match giocato senza risparmiare energie. Eppure non bastano per piegare la Cittanovese e tornare a casa con quei 3 punti che nessuno avrebbe mai detto immeritati.