L’Acr Messina travolge il Sant’Agata al Franco Scoglio, 3-0 il risultato finale

L’undici di Novelli, dopo due pareggi consecutivi, conquista i tre punti nella gara casalinga contro il Sant’Agata di Giampà.

Al 2’, sugli sviluppi di una punizione, è Arcidiacono a insaccare il pallone nella porta avversaria, raccogliendo da Lomasto e sfruttando la disattenzione della difesa.

Qualche occasione per i biancazzurri e un primo tempo che si chiude sul vantaggio dei padroni di casa.

Il raddoppio arriva al 14’ della ripresa. Stavolta è Foggia a sfruttare il traversone di Bollino e calciare agevolmente in porta, complice l’uscita imprudente di Bruno.

Lo stesso Foggia è autore del terzo gol, al 28’: un tocco morbido, su assist di Cratella, è il match è praticamente chiuso.

Sfiorato addirittura il poker al 40’ con Cretella, su calcio piazzato.

L’Acr chiude dunque il girone d’andata a 33 punti. Si attendono i recuperi della 17° giornata, ma è già praticamente suo il titolo di campione d’inverno.

Foto Emanuele Villari