Doppio Caballero e Fissore consentono al Fc Messina di superare il Marina di Ragusa

Due gol e una traversa che ha successivamente consentito a Fissore di realizzare la terza rete. Non poteva essere migliore, il rientro del centravanti del Fc Messina Pablo Caballero, dopo una lunga assenza dai campi di gioco per infortunio. L’attaccante argentino, nonostante non sia ancora al top della forma, ha dimostrato di essere sicuramente un finalizzatore di razza che da troppo tempo mancava alla formazione di mister Rigoli. La forte punta centrale ha consentito ai compagni di squadra di avere ampi spazi di gioco. Infatti, dopo tante gare anonime, oggi si è visto un gioco fluido e una squadra che ha creato tante occasioni, rischiato davvero poco e finalizzato le azioni offensive che hanno consentito al Fc Messina di iniziare al meglio il primo dei tre recuperi con una importante vittoria in chiave classifica. Il Marina di Ragusa oggi ha confermato di essere una formazione che può dare fastidio a tutti e i risultati delle scorse settimane non sono stati sicuramente delle sorprese. Gli iblei hanno sempre giocato con grinta e determinazione, creando anche qualche pericolo dalle parti di Marone. Gli ospiti non hanno raccolto punti al Franco Scoglio, solo perché di fronte si sono trovati la migliore difesa del campionato e un super Caballero che potrà dare il suo ottimo contributo nel proseguo del campionato. I gol della gara sono stati realizzati tutti nel primo tempo. Al 14’ una zampata dell’attaccante argentino sugli sviluppi di un corner consente alla sua formazione di portarsi in vantaggio. Caballero raddoppia dopo soli 5 minuti: un lancio lungo di Domenico Marchetti verso punta centrale, arriva nella zona di Puglisi che, col fiato sul collo di Caballero, sbaglia il controllo e consente all’attaccante di ribadire in rete con un bel destro al volo. Al 46’ Arena, sugli sviluppi di un corner, crossa su Caballero che inzucca e colpisce la traversa, la sfera arriva nella zona di Fissore che realizza la terza rete.

Nella ripresa i padroni di casa controllano agevolmente la gara e rischiano di dilagare sempre con Caballero. Il Marina di Ragusa si è reso pericoloso due volte con Manfrè Cataldi ma, prima Marone, poi la traversa, negano la gioia della rete al calciatore ibleo. Da segnalare un rigore netto non fischiato ai padroni di casa su fallo in area di Arena. In tal senso, il direttore di gara si è rivelato inadeguato a dirigere l’incontro, commettendo grossolani errori tecnici, da una parte e dall’altra che, per fortuna non hanno influito in termini di risultato finale. Al 94’ arriva il triplice fischio e il Fc Messina agguanta una netta vittoria per 3-0, disputando sicuramente la migliore gara del torneo.

Foto Emanuele Villari

Fotogallery @ph Emanuele Villari

fc_marina_ricossa
fc_marina_utro
fc_marina_azione
fc_marina_esultanza2
fc_marina_azione3
fc_marina_azione2
fc_marina_esultanza3
fc_marina_panebianco
fc_marina_gol
fc_marina_mukiele
fc_marina_bevis
fc_marina_arena
fc_marina_esultanza
fc_marina_caballero
fc_marina_agnelli
fc_marina_aita
fc_marina_criaco
fc_marina_ricossa fc_marina_utro fc_marina_azione fc_marina_esultanza2 fc_marina_azione3 fc_marina_azione2 fc_marina_esultanza3 fc_marina_panebianco fc_marina_gol fc_marina_mukiele fc_marina_bevis fc_marina_arena fc_marina_esultanza fc_marina_caballero fc_marina_agnelli fc_marina_aita fc_marina_criaco