Esordio con vittoria per l’Akademia Sant’Anna che supera Modica 3-0

Parte subito bene l’Akademia Sant’Anna con una difesa attenta e un muro preciso. Il break di cinque punti consecutivi a metà del set ha consentito alle ragazze di Nino Gagliardi di scavare quel solco poi decisivo per l’aggiudicazione del parziale 25-18.

Inizia in equilibrio anche il secondo set, con le due squadre in altalena punto a punto. Decisivo, anche stavolta, il minibreak delle messinesi che piazzano un 5-1 portando avanti 15-10 ed ottenendo un vantaggio che sono riuscite a condurre in porto (25-22) nonostante il tentativo di rimonta finale delle ragusane.

La reazione delle padrone di casa è arrivata all’inizio del terzo set quando il sestetto di Corrado Scavino è partito subito forte (4-1). Ma il carattere dell’Akademia Sant’Anna si è subito fatto vedere con un controbreak di 7-1 che ha rimesso le messinesi avanti (5-8). Il tempo di qualche punto in equilibrio che l’Akademia Sant’Anna rimette le cose in chiaro riportandosi avanti 12-15, un vantaggio che Modica non riuscirà più a recuperare. La distanza tra le due squadre, anzi, aumenta, sino a diventare prima di sei punti (15-21). Partita in ghiaccio per le messinesi che riescono a chiudere senza troppi problemi.

E sabato prossimo esordio in casa, al PalaTracuzzi, quando con inizio alle 17, arriverà Reghion Volley per un derby dello Stretto tra le due squadre che si sono date battaglia ai vertici della classifica la scorsa stagione in B2.

Il tabellino

Egea PVT Modica – Sicom Akademia Sant’Anna 0-3

Egea PVT Modica: Fabbo, Asero, Ferro 4, Turlà 3, Liguori 7, Gridelli 11, D’Antoni, Giardi 12, Leandri 5, Ferrantello (L), n.e. Capponi, Dell’Ermo. All. Corrado Scavino

Sicom Akademia Sant’Anna: Bilardi 3, Torre 2, Escher 6, Giordano 8, Iannone 14, Composto 13, Marino 7, Giudice (L2), n.e. Rotella, Pugliatti, Gueli (L1), Boffi, Bontorno. All. Nino Gagliardi.

Arbitri: Gianmarco Lentini e Chiara Santangelo di Catania.

Parziali 18-25, 22-25, 16-25.