Il Football Club Messina ufficializza l’ingaggio dell’attaccante Pietro Balistreri

Visti i ritardi burocratici per l’arrivo di Hernan Barcos (il suo contratto scade a dicembre e ancora non ha ottenuto lo svincolo), il Football Club Messina ha coperto la casella “bomber” con il tesseramento di Pietro Balistreri che indosserà la maglia giallorossa nella prossima stagione 2020/2021. Il calciatore è arrivato ieri mattina, dopo le consuete visite mediche si è accomodato in panchina al Celeste e ha visto all’opera i suoi nuovi compagni nell’amichevole contro il Milazzo.

Balistreri, nato il 14 gennaio 1986, garantisce al team di Ernesto Gabriele peso specifico in zona offensiva e tanta esperienza accumulata nelle oltre 400 presenze in carriera tra Seria A, C e D.
Il neo-giallorosso infatti, esordisce in massima serie nella stagione 2004-2005 con la maglia del Palermo, collezionando due presenze.
Inizia allora una lunga militanza tra Serie C1 e Serie C2, dove, tra il 2005 e il 2013, Balistreri vestirà le maglie di Pisa, Melfi, Cremonese, Gela, Castelnuovo Garfagnana, Monopoli, Ternana, Campobasso e Perugia: in questo periodo raccoglierà oltre 200 presenze, mettendo a segno 61 reti.
Nel 2013/2014 esordisce in D con la maglia del Taranto, trovando 12 marcature in 31 presenze. Torna in C con le esperienze alla Torres ed alla Reggina e poi ancora in quarta serie prima con il Gubbio e poi con il Foligno.
L’ultima apparizione tra i professionisti risale alla stagione 2016/2017 con il Taranto. Nelle ultime quattro annate Balistreri ha disputato sempre il campionato di Serie D, con Nardò, Campobasso e Marsala, collezionando 81 presenze e andando a segno per 22 volte.