L’Acr Messina sprofonda al Franco Scoglio, sconfitto anche dal Marina di Ragusa

Mentre Sciotto pensa che il problema principale del calcio messinese siano i pannelli led installati dal FC Messina, la sua squadra sprofonda sempre più e fornisce una delle peggiori prestazioni degli ultimi anni. Vincere quella che abbiamo già abbondante definito una ridicola guerra tra poveri, non copre gli evidenti problemi di una società che durante il mercato invernale ha soltanto pensato al “fair play finanziario”, indebolendo notevolmente la propria rosa. Oggi si sono visti tutti i limiti di una squadra che al cospetto di un Marina di Ragusa, che non è sicuramente una macchina da guerra e non è stata costruita per vincere il campionato, non è riuscita neanche a recuperare lo svantaggio. La società si è trincerata dietro un silenzio stampa che non serve sicuramente a nessuno. I tifosi, anche oggi, hanno mostrato striscioni di disappunto verso l’attuale proprietà e la invitano a cedere la mano. Dopo tre anni di insuccessi, le colpe non possono essere sempre di altri. L’Acr Messina ha battuto ogni record in termini di giocatori e dirigenti tesserati, ma non è mai riuscita a disputare un campionato degno del nome di una storica piazza come quella di Messina.  Per la cronaca, il gol vittoria del Marina di Ragusa è stato siglato da Giuliano al 75′.

(Foto Emanuele Villari)

Fotogallery by Emanuele Villari

acr_marina_zeman
acr_marina_terna
acr_marina_squadra2
acr_marina_rossetti
acr_marina_squadra
acr_marina_fracidi
acr_marina_mister
acr_marina_arcidiacono
acr_marina_emiliano
acr_marina_crucitti
acr_marina_finale
acr_marina_fracidi2
acr_marina_gol
acr_marina_curva
acr_marina_cafarella
acr_marina_fragapane
acr_marina_zeman acr_marina_terna acr_marina_squadra2 acr_marina_rossetti acr_marina_squadra acr_marina_fracidi acr_marina_mister acr_marina_arcidiacono acr_marina_emiliano acr_marina_crucitti acr_marina_finale acr_marina_fracidi2 acr_marina_gol acr_marina_curva acr_marina_cafarella acr_marina_fragapane