L’Acr Messina fatica e supera di misura un ostico San Tommaso

L’Acr Messina fatica con un ostico San Tommaso che è venuto a Messina e ha disputato a testa alta la sua gara, rischiando anche di segnare nella prima frazione di gioco. A cinque minuti dalla fine del tempo regolamentare  Crucitti ha firmato il gol vittoria. E’ stata una gara dai due volti anche quella odierna: un primo tempo davvero inguardabile, con i padroni di casa che non hanno saputo esprimere un gioco fluido e gli ospiti che, per poco, non punivano i biancoscudati. Nella ripresa, grazie anche all’ingresso del neo acquisto Arcidiacono, l’Acr Messina ha avanzato il suo baricentro pressando l’avversario, fino a farlo capitolare all’85’, quando il solito Crucitti ha finalizzato un’azione offensiva dei suoi compagni e, con un sinistro angolato, ha infilato il portiere avversario per la rete decisiva del 1-0.

Oggi i tifosi organizzati hanno attuato una palese protesta nei confronti della proprietà. Nel primo tempo, i rappresentanti dei club organizzati sono rimasti fuori dallo stadio e hanno fatto il loro ingresso solo nel secondo tempo, non risparmiando cori di protesta e striscioni contro la famiglia Sciotto.

A tal proposito, a fine gara, Paolo Sciotto è intervenuto ai microfoni dei giornalisti e ha dichiarato: “Mi è dispiaciuto vedere i tifosi entrare solo nel secondo tempo, perché il loro aiuto serviva sin dal primo minuto. Devo dire che abbiamo notato, da parte loro, un cambio di passo strano e vorrei capire il motivo per cui fino ieri, Pietro Sciotto era un buon presidente e oggi non lo è più. Prima non si contestava e oggi si contesta. Troppe cose non mi sono chiare e spero di ragionarci bene”.

Infine, in ottica mercato, Paolo Sciotto ha confermato che la società è ancora attiva e ci saranno novità: “Abbiamo fatto un acquisto importante, prima della chiusura del mercato arriverà un forte difensore centrale over e stiamo valutando un esterno d’attacco o una prima punta, così come avevamo promesso”.

(Foto Emanuele Villari)

Fotogallery by Emanuele Villari

acr_stommazo_formazione
acr_stommaso_sciotto_leonardo
acr_stommaso_striscione
acr_stommaso_zeman
acr_stommaso_azione4
acr_stommaso_ptsciotto
acr_stommaso_azione3
acr_stommaso_ingresso
acr_stommaso_psciotto
acr_stommaso_azione2
acr_stommaso_formazione2
acr_stommaso_azione5
acr_stommaso_azione
acr_stommaso_curva
acr_stommaso_azione6
acr_stommaso_esultanza
acr_stommaso_gol
acr_stommaso_inizio
acr_stommazo_formazione acr_stommaso_sciotto_leonardo acr_stommaso_striscione acr_stommaso_zeman acr_stommaso_azione4 acr_stommaso_ptsciotto acr_stommaso_azione3 acr_stommaso_ingresso acr_stommaso_psciotto acr_stommaso_azione2 acr_stommaso_formazione2 acr_stommaso_azione5 acr_stommaso_azione acr_stommaso_curva acr_stommaso_azione6 acr_stommaso_esultanza acr_stommaso_gol acr_stommaso_inizio