Rossetti bagna il suo esordio con un gol, raddoppia Saverino, Palmese ko

L’Acr Messina oggi era chiamato a una prova non facile, ma era importante non commettere errori per rimanere sempre nei pressi della zona play off. E così è stato. Dopo i movimenti di mercato, che hanno alleggerito le spese della società di Sciotto, oggi erano sotto osservazione i nuovi ingaggiati. Ed è stato proprio l’ultimo arrivato Rossetti che ha bagnato il suo esordio nel migliore dei modi, siglando la rete che ha sbloccato la gara. Il gol del raddoppio, porta la firma di Saverino, servito in modo impeccabile da Crucitti. Oggi Zeman ha preferito far riposare il portiere Avella, inserendo sin dal primo minuto Pozzi, che non è stato molto impegnato, ma è riuscito a non farsi sorprendere e mantenere i nervi saldi, quando si è trovato Baccillieri davanti che ha tentato un pallonetto. L’estremo difensore messinese, è rimasto in piedi e ha bloccato la sfera. L’Acr Messina ha avuto la possibilità di ampliare il suo vantaggio con Manfrè Cataldi, che ha colpito un palo nel primo tempo, e con Crucitti nella ripresa. Gli ospiti hanno fatto ben poco dai 16 metri in su e, se non fosse stato per Baccillieri, Ponzi oggi sarebbe stato spettatore non pagante. Conquistati, quindi, tre punti d’oro che consentono alla squadra di Zeman di arrivare a due punti dalla zona play off.

(Foto Emanuele Villari)

Fotogallery by Emanuele Villari