In casa Acr Messina arrivano gli attaccanti Rossetti e Famà e il centrocampista Danza

L’Acr Messina ha ingaggiato due attaccanti e un centrocampista. Sei tratta di Mattia Rossetti, Dejan Danza e Carmelo Famà.

Nato ad Avellino il 16 giugno 1996, Rossetti è una prima punta proveniente dal Catania, società con cui è cresciuto calcisticamente debuttando in prima squadra nella stagione 2014/2015, nel corso della quale ha collezionato 7 presenze in Serie B con un gol all’attivo. Dal campionato successivo, invece, l’attaccante ha militato sempre in Serie C. Nell’annata 2015/2016 sono state 4 le presenze al Catania prima del passaggio alla Lupa Castelli, con cui ha giocato 10 partite realizzando una rete. Successivamente l’approdo alla Vibonese (7 presenze e un gol) e il ritorno nella stagione 2017/2018 al Catania, con cui ha disputato 3 gare.

L’anno scorso Rossetti ha indossato la maglia della Sicula Leonzio: 18 i gettoni di presenza, 3 le reti firmate. In estate il ritorno al Catania, con cui ha disputato 3 gare nella stagione in corso prima della risoluzione del contratto e del seguente arrivo al Messina.

Danza, nato a Ostiglia (MN) il 20 ottobre 1995, è un regista di centrocampo proveniente dal Calvina, formazione lombarda che milita in Serie D con cui ha giocato 6 gare. Dopo aver disputato il campionato Primavera con Pro Vercelli e Torino, vincendo anche lo scudetto di categoria con la maglia granata, Danza ha debuttato tra i professionisti nella stagione 2015/2016 con la Reggiana, con cui ha disputato 14 gare in Serie C. Nell’estate seguente il centrocampista passa al Santarcangelo, con cui gioca 21 partite e segna anche il primo gol nei tornei professionistici. Nella stagione 2017/2018 approda al Pordenone, sempre in terza serie, ma l’avventura in neroverde si interrompe a metà campionato, dopo 14 gare giocate e 2 reti siglate. A gennaio, infatti, passa all’Alma Juventus Fano, con cui chiuderà la stagione disputando 10 partite.

Nato a Taormina l’8 ottobre 1992, Carmelo Famà, meglio conosciuto come Charlie, è un centravanti in possesso di un’imponente struttura fisica. Dopo aver completato al Giardini Naxos la trafila di settore giovanile, ha esordito sempre con i biancazzurri tra i grandi, collezionando 10 presenze in Prima Categoria e firmando 3 gol. Successivamente il salto in Promozione con il Trappitello (21 gare disputate e 7 gol) e il ritorno a Taormina, dove ha vestito la maglia dell’Atletico in Prima Categoria, con 20 partite giocate e 15 marcature siglate. Dalla stagione 2015/2016, invece, quattro stagioni e mezza con lo Sporting Taormina, due delle quali in Eccellenza, per un totale di 85 gettoni di presenza e 43 gol segnati.

I tre calciatori hanno già preso contatto con il gruppo, allenandosi agli ordini di Zeman e del suo staff, e sono a già disposizione del tecnico per la gara di domenica prossima contro la Palmese.