Un eurogol di Cristiani regala la vittoria all’Acr Messina

L’Acr Messina vince di misura contro un Nola davvero evanescente che ha soltanto tentato qualche sortita offensiva nella seconda parte della gara, approfittando del consueto calo fisico dei biancoscudati. I padroni di casa hanno sofferto fino alla fine e non hanno chiuso la gara siglando il gol del raddoppio, nonostante le numerose occasioni create, ma alla fine sono arrivati tre preziosissimi punti, alla vigilia del calciomercato che prevede un cambio sostanziale nella rosa degli uomini di Zeman. Il gol della vittoria lo ha firmato Cristiani, al 16’ del primo tempo. Esordio per il neo arrivato Manfrè Cataldi che ci ha provato più volte senza successo.

Pronti via, i biancoscudati, dopo appena 35 secondi di gioco, hanno la possibilità di passare in vantaggio con Orlando che tenta il pallonetto e la sfera si stampa sulla traversa. Ma il gol arriva al 16’ con Cristiani, oggi uno dei migliori dei suoi, che pesca il jolly, sfodera un gran tiro al volo dal limite su corner di Crucitti, e insacca nell’angolino basso: 1-0. Poi ci prova Crucitti su calcio di punizione, il portiere ospite para con difficoltà. Al 38’ l’Acr Messina spreca una clamorosa possibilità per raddoppiare: traversone rasoterra in area di rigore, prima Coralli, poi Crucitti non riecono a ribadire in rete. Dopo due minuti, altra occasione da rete per i padroni di casa con Orlando che, si fa ipnotizzare dall’estremo difensore e si divora un gol clamoroso.

Nella ripresa il Nola rischia l’autogol con Guarro, la sfera è recuperata sulla linea da un difensore ospite che salva la sua porta. Karel Zeman getta nella mischia il nuovo arrivato Manfrè Cataldi che prende il posto di Orlando. Il neo arrivato, ha avuto diverse occasioni da rete, ma le ha sprecate tutte. Il Nola è davvero inconsistente, ma guadagna campo, approfittando del consueto calo di ritmo dell’Acr Messina nella ripresa. Ma gli ospiti, nonostante diverse azioni offensive imbastite, non riescono a concretizzarne nessuna. Dopo ben 8 minuti di recupero, arriva il triplice fischio e i padroni di casa esultano per i tre preziosissimi punti conquistati.

(Foto Emanuele Villari)

Fotogallery by Emanuele Villari

Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...