Derby amaro per l’Akademia Sant’Anna superata dalla Volley Reghion

Il carattere non basta. L’Akademia Sant’Anna si arrende solo al quinto set e di misura alla Volley Reghion nel derby dello Stretto catalogato da molti come la sfida tra le due pretendenti alla promozione.
Una partita sostanzialmente equilibrata. Nel primo set Reggio prende un margine di vantaggio solo nella seconda parte del parziale. Stesso copione nel secondo quando, invece, è l’Akademia a prendere il largo. L’Akademia inizia bene anche il terzo set, andando in vantaggio, ma favorendo la rimonta delle reggine con qualche errore di troppo che hanno condizionato tutto il parziale. Nel quarto set le messinesi partono benissimo, mettendo subito un break di sei punti con le avversarie e poi controllando il gioco.
Tutto si è deciso nel tie-break con la Reghion avanti ma Boffi, Bilardi, Torre e Tomaselli hanno iniziato a bombardare le avversarie arrivando all’11-11. Si gioca punto a punto sino allo strappo di Reggio targato Nielsen che decide la partita.
L’Akademia torna al di qua dello Stretto con un punto e la consapevolezza che il campionato è ancora lungo e le distanze potranno essere colmate tranquillamente.
Prossimo impegno per l’Akademia, sabato 2 novembre, ancora in trasferta a Siracusa contro la Paomar.
Il tabellino
Volley Reghion – Akademia Sant’Anna 3-2 (25-20; 21-25; 25-14; 18-25; 15-13)
Reghion: Romeo 1, Ragonese 10, Papa 17, Borghetto 8, Nielsen 17, Saporito 11, De Domenico, Mucciola, Foscari (L), Marcelo. All. Monopoli
Akademia: Rotella 3, Torre 19, Bilardi 12, Tomaselli 14, Boffi 19, Bontorno 7, D’Arrigo, Agnello, Moschella, Asero, Gueli (L). All. Mantarro
Arbitri: Antonio Mazza-Raffaele Donato.