Quando l'anarchia e l'inciviltà regna sovrana, incatenata un'altalena a Villa Dante

By  Jan 07, 2018

Sicuramente l'atto è da addebitare a qualche incivile, ma si tratta dell'ennesimo segnale di anarchia ed abbandono che regna all'interno della villa Dante di Messina. Perchè incatenare un'altalena? A chi serve? Forse non lo sapremo mai, ma una cosa è certa, quello è un altro luogo lasciato allo sbando da un'amministrazione incapace che ha saputo solo fare proclami e zero fatti, in questi 4 anni e mezzo di gestione della città. La segnalazione arriva dal consigliere della III Circoscrizione Alessandro Cacciotto, il quale ricorda che tra le prime iniziative del consiglio nell'agosto 2013, fu l'invito al Sindaco e Assessore per risollevare le sorti di Villa Dante. Il consiglio in quella sede diede pure delle indicazioni ma, ad oggi, i governanti della città hanno prodotto solo tante chiacchiere.

Last modified on Sunday, 07 January 2018 13:19

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information