Banner

Ultima foto gallery

Banner

Ultime Sport

Caos calcio in Lega Pro, cambiano i play out, altre squadre indagate



Il Messina giocherà i play out con la Reggina, ma si prospetta una rivoluzione in Lega Pro per la vicenda del calcioscommesse.   Vera e propria...
Leggi tutto...
Pallanuoto serie B, sconfitta indolore nell’ultima di campionato per il Cus



Sconfitta che non pesa sulla positività della stagione dei cussini nè sull’economia della classifica che vede i messinesi chiudere al quarto...
Leggi tutto...
Tutto pronto per l'11° Trofeo Piskeo – Memorial Mirko Laganà



Cresce l’attesa in vista dell’undicesima edizione del “Trofeo Piskeo-Memorial Mirko Laganà”, in programma sabato 23 e domenica 24 maggio a...
Leggi tutto...
Il Villafranca Beach Soccer è pronto per la nuova stagione



Al gruppo attuale potrebbero aggiungersi ulteriori innesti, con un colpo a sorpresa che potrebbe essere messo a segno nelle prossime settimane.  ...
Leggi tutto...
Waterpolo Messina batte Bogliasco e vola in Europa



Battuto Bogliasco per 9-5 nella finale per il terzo posto. Centrata la qualificazione all'Eurolega. Poker di Garibotti, tris di Radicchi.   La...
Leggi tutto...
Banner
Banner

Chi è online

 957 visitatori online
Banner

Contattaci

Banner
Picciolo (Dr): Calabrò uomo calato dall'alto, un grave errore PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Cronaca - Politica
Martedì 25 Giugno 2013 19:23
AddThis Social Bookmark Button

Il deputato regionale dei Dr ritiene che "lo svolgimento di quel tipo di primarie, sia stato un errore strategico pagato con la sconfitta.

 

A bocce ferme, dopo la sonora batosta rimediata dal centro sinistra al ballottaggio, nel quale, nonostante liste e partiti che avevano ottenuto numeri stratosferici al primo turno, ha visto la vittoria di Renato Accorinti che si è candidato con una lista civica "Cambiamo Messina dal basso". La prima critica arriva dall'onorevole Beppe Picciolo, capogruppo dei Dr alla Regione siciliana.

 

"Prendiamo atto della scelta fatta dai messinesi ed auguriamo ad Accorinti buon lavoro -sostiene l'onorevole Beppe Picciolo-. Saremo al suo fianco per le battaglie di legalità, giustizia trasparenza ed innovazione con un'opposizione vigile ma costruttiva. Chiederemo al nuovo Sindaco -prosegue- di mettere mano alla completa ristrutturazione della obsoleta macchina comunale e ci batteremo per realizzare in Consiglio i punti di programma che i DR avrebbero comunque voluto attuare. Cosa non ha funzionato? -si chiede il capogruppo dei Dr alla Regione-. Nonostante Calabrò per noi fosse realmente un uomo nuovo è passato invece un messaggio vecchio. Accorinti spinto dal basso, Calabrò calato dall'alto. E cio' veniva da lontano. Infatti l'errore più grande - ha concluso Picciolo- è stato comunque commesso dalla coalizione con lo svolgimento di quel tipo di primarie che noi sin da subito abbiamo avversato ed alle quali, non a caso, non abbiamo partecipato. E' stato un errore strategico dividere il gruppo dirigente del PD che, purtroppo, non si e' rivelato sufficientemente maturo ed alla fine si è pagato il disimpegno di chi si è sentito, a torto, escluso dal progetto politico".