Banner

Ultima foto gallery

Banner

Ultime Sport

Sconfitta per il Città di Messina, condannato ai play out



Il Città di Messina vede sfumare il sogno della salvezza. Dopo l'ultima gara con il Paternò, i giallorossi disputeranno i play out.   Nessuna...
Leggi tutto...
Cinquefrondi sbanca Brolo che lotta fino all'ultimo punto



Soccombe con il massimo del passivo l'Elettrosud Volley Brolo contro la Pallavolo Jolly Cinquefrondi. I calabresi hanno dovuto impegnarsi a fondo per...
Leggi tutto...
Waterpolo Messina chiude la Regular Season con una vittoria



Le messinesi battono Bogliasco per 14-7 e chiudono la stagione regolare al terzo posto. Mercoledì prossimo nei quarti di finale dei Play Off...
Leggi tutto...
Pallanuoto Serie B, il Cus Unime vince in Campania ed acciuffa il terzo posto



I ragazzi, allenati da mister Naccari, superano la formazione del San Mauro Nuoto con il finale di 7-5, imponendo il proprio gioco e la propria...
Leggi tutto...
Accade tutto in due minuti. Aversa e Messina si dividono la posta



Messina più propositivo rispetto alle gare precedenti. In campo i giallorossi sono apparsi tatticamente più ordinati.   Ritoccata a tutto...
Leggi tutto...
Banner
Banner

Chi è online

 1004 visitatori e 1 utente online
Banner

Contattaci

Banner
Ecco gli undici eletti nella Circoscrizione di Messina PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Cronaca - News
Martedì 30 Ottobre 2012 00:36
AddThis Social Bookmark Button

Sono quattro le "new entry" gli eletti nella provincia Peloritana a palazzo dei Normanni, confermati sette deputati uscenti.

 

Pippo Currenti (Lista Musumeci), Valentina Zafarana (Movimento 5 Stelle), Giovanni Ardizzone (Udc), Bernadette Grasso (Grande Sud), Franco Rinaldi, Pippo Laccoto, Filippo Panarello (Pd), Marcello Greco (Lista Crocetta), Beppe Picciolo (Mpa), Santi Formica e Nino Germanà (Pdl). Sono questi gli undici eletti all'Ars nella Circoscrizione di Messina.

 

Pippo Currenti, lo scorso settembre decise di lasciare l'Fli per transitare sotto l'ala protettiva di Musumeci. L'esponente politico non accettò quella che sarebbe stata una “candidatura” di servizio, considerata la discesa in campo di Carmelo Briguglio. All'epoca fu tacciato di tradimento per il “cambio casacca”, ma ormai la politica ci ha abituato a queste “campagne acquisti” dell'ultima ora. Nel suo partito ormai lo davano per spacciato “al massimo prenderà un posto di sottogoverno” disse Daniele Tranchida. Ma le cose sono andate diversamente, Currenti ha vinto la concorrenza di Davide Paratore e Pippo Franchina e continuerà a sedersi tra gli scranni dell'Ars. Valentina Zafarana, invece è una new entry. L'ex giocatrice di pallavolo della Zanclon sarà l'esponente dei grillini a palazzo dei Normanni.

 

Nessuna sorpresa nell'Udc: l'uscente e favoritissimo, alla vigilia, Giovanni Ardizzone, arriva il primo della lista e continueremo ancora a chiamarlo onorevole. Bernadette Grasso, sindaco del Comune di Capri Leone e figlia d'arte, batte i favoriti Giuseppe Sciotto ed Elvira Amata e sarà la deputata di Grande Sud per la Circoscrizione di Messina. I tre deputati uscenti del Pd, Franco Rinaldi che ha avuto un enorme successo in termini numerici, grazie anche all'aiuto del cognato Francantonio Genovese, Pippo Laccoto, che la scorsa legislatura ha ricoperto l'incarico di presidente della Commissione Sanità, e Filippo Panarello, siederanno ancora tra i banchi dell'Ars, alla faccia di chi nel Pd invoca un ricambio generazionale.

 

Nella lista Crocetta, il consigliere comunale Marcello Greco riesce a spuntarla e conquistare un posto al sole. Beppe Picciolo, anch'egli ha effettuato un “cambio di casacca” a giugno transitando dal Pd al Mpa, è riuscito a battere la concorrenza dei due deputati uscenti Fortunato Romano ed Antonio D'Aquino, quest'ultimo aveva preso il posto di Buzzanca dopo la sua decadenza. Ed è proprio l'ex sindaco il grande sconfitto del Pdl. A Palermo andranno Santi Formica e Nino Germanà.