Banner

Ultima foto gallery

Banner
Banner
Banner

Contattaci

Banner

Ultime Sport

Nibali e i giorni che lo separano dalla vittoria del Tour de France



Nibali, cresciuto a Messina, è venuto su a pane e bicicletta e lo scambio che sta avvenendo fra lui e la sua città è reciproco.   È il...
Leggi tutto...
Il Città di Villafranca non si iscriverà al Campionato di Serie B



Il Presidente del sodalizio messinese, Giacomo Picciolo, si dichiara deluso per la mancanza di presupposti per affrontare il Campionato di Serie B....
Leggi tutto...
La Waterpolo Under 15 impegnata a Roma



Prendono parte alla spedizione molte delle ragazze che, a giugno, hanno già partecipato alla semifinale Under 19.   Ancora un appuntamento di...
Leggi tutto...
Al via il mercato del Messina, Lo Monaco cala il tris d'assi



Partenza sprint dell'Acr Messina che ha già tesserato tre calciatori e sta trattando altri nomi blasonati per il prossimo Campionato.   Dopo due...
Leggi tutto...
La Pallavolo Messina rinuncia al Campionato di B1



Il percorso della Pallavolo Messina è tutt'altro che concluso. Si apre un nuovo ciclo, diverso che verrà presentato alla stampa nei prossimi...
Leggi tutto...
Banner
Banner

Chi è online

 1237 visitatori online
Cercano di disfarsi della cocaina, due arresti a Giardini Naxos PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Cronaca - News
Lunedì 24 Ottobre 2011 16:39
AddThis Social Bookmark Button

E ' andata male a due giovani del luogo che hanno prima tentato di disfarsi della droga, poi di fuggire.

 

Non si fermano all'Alt dei carabinieri, si disfano di tre involucri di cocaina, ma vengono raggiunti, dopo un rocambolesco inseguimento tra le vie di Giardini Naxos, ed arrestati. A finire in manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il 24enne Fabio Purrazzo, di professione cameriere, e lo studente 23enne Agostino Bonanno, già noto alle forze dell'ordine.

 

E' accaduto sabato sera, durante un servizio di prevenzione dei Carabinieri di Taormina, nel centro del comune rivierasco jonico. I due arrestati erano a bordo di uno scooter ed alla vista dei carabinieri che gli intimavano l'Alt, si sono disfatti, lanciandoli tra le auto, di tre involucri contenenti circa 20 grami di cocaina. I militari si sono lanciati all'inseguimento dei pusher, li hanno raggiunti e bloccati.

 

La droga, opportunamente repertata, è stata inviata ai Ris di Messina per le analisi qualitative e quantitative. Agostino Bonanno e Fabio Purrazzo, su disposizione del magistrato di turno, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi, in attesa di essere giudicati dal Tribunale competente.