Banner

Ultima foto gallery

Banner
Banner
Banner

Contattaci

Banner

Ultime Sport

Waterpolo Messina espugna Firenze, Garibotti ancora protagonista



Prima vittoria in trasferta per la Waterpolo Despar Messina che supera Firenze 12-6. Prestazione positiva della squadra Peloritana che agguanta il...
Leggi tutto...
Waterpolo Messina a Firenze in cerca di continuità



La Waterpolo Despar Messina domani sarà impegnata in Toscana. Le Peloritane vogliono bissare il successo della scora settimana. Diretta du Rai Sport...
Leggi tutto...
Messana Tremonti, sorelle Gambadoro e Stornante promosse in prima squadra



Dopo anni di militanza nella società messinese, le tre giovani atlete, hanno ottenuto il giusto premio per la continuità di prestazioni.  ...
Leggi tutto...
L'Acr Messina ha ingaggiato l'attaccante Marco Gaeta



Dopo circa due settimane di prova, il calciatore di scuola Milan ha convinto la società Peloritana a tesserarlo.   L'Acr Messina aumenta il peso...
Leggi tutto...
La schiacciatrice Carollo confermata dal Messina Volley



Proviene da due stagioni in Serie C , culminate con l’accesso in B2 dopo aver perso la finalissima play-off durante lo scorso giugno.   Il...
Leggi tutto...
Banner
Banner

Chi è online

 882 visitatori online
Cercano di disfarsi della cocaina, due arresti a Giardini Naxos PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Cronaca - News
Lunedì 24 Ottobre 2011 16:39
AddThis Social Bookmark Button

E ' andata male a due giovani del luogo che hanno prima tentato di disfarsi della droga, poi di fuggire.

 

Non si fermano all'Alt dei carabinieri, si disfano di tre involucri di cocaina, ma vengono raggiunti, dopo un rocambolesco inseguimento tra le vie di Giardini Naxos, ed arrestati. A finire in manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il 24enne Fabio Purrazzo, di professione cameriere, e lo studente 23enne Agostino Bonanno, già noto alle forze dell'ordine.

 

E' accaduto sabato sera, durante un servizio di prevenzione dei Carabinieri di Taormina, nel centro del comune rivierasco jonico. I due arrestati erano a bordo di uno scooter ed alla vista dei carabinieri che gli intimavano l'Alt, si sono disfatti, lanciandoli tra le auto, di tre involucri contenenti circa 20 grami di cocaina. I militari si sono lanciati all'inseguimento dei pusher, li hanno raggiunti e bloccati.

 

La droga, opportunamente repertata, è stata inviata ai Ris di Messina per le analisi qualitative e quantitative. Agostino Bonanno e Fabio Purrazzo, su disposizione del magistrato di turno, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi, in attesa di essere giudicati dal Tribunale competente.