Il Miglior Messina della stagione annienta il Taranto e conquista tre punti preziosissimi Foto Paolo Furrer

Il Miglior Messina della stagione annienta il Taranto e conquista tre punti preziosissimi

Scritto da  Mar 19, 2017

Il Taranto era venuto a Messina per cercare di tornare a casa con un risultato utile, ma i giallorossi sono riusciti ad avere la meglio nei confronti dei pugliesi che, tranne per qualche guizzo offensivo, tra cui il gol di Emmausso, non hanno impensierito più tanto i giallorossi. I padroni di casa hanno dato la sensazione di potere gestire sempre la gara e chiuderla in qualsiasi momento. La troppa sicurezza dei padroni di casa ha però consentito agli avversari di accorciare le distanze, ma ci ha pensato Milinkovic a chiudere definitivamente le ostilità al novantesimo. Il Messina passa subito in vantaggio dopo tre minuti. Scambio Milinkivic - Da Silva -oggi uno dei migliori in campo- che serve un assist rasoterra ad Anastasi, l'attaccante con la freddezza del campione, colpisce di tacco ed insacca la sfera in rete: 1-0. Il Taranto è in bambola ed i padroni di casa al 9' effettuano una ripartenza micidiale con Milinkovic che serve benissimo Foresta, il folletto calabrese colpisce d'esterno destro e firma la rete del 2-0. La gara è subito in discesa per i giallorossi, ma il tecnico Lucarelli dalla panchina urla e invita i suoi a non distrarsi. Al 31' arriva la prima palla gol per il Taranto con Magnaghi che, in area, si gira bene, scaglia un gran rasoterra e Berardi in tuffo salva la sua porta. Dopo dieci minuti il Messina è vicinissimo alla terza rete, ma il palo nega la gioia del gol a Foresta, la sfera arriva sui piedi di Anastasi che non riesce a colpire bene da due passi e l'azione sfuma. Dopo un minuto di recupero le due squadre vanno al riposo con il Messina in vantaggio di due reti.

Nella ripresa, al 61', il Messina fallisce un'altra ghiottissima azione da rete con Milinkovic. Il franco-serbo, servito benissimo da Da Silva, si presenta solo davanti al portiere e gli calcia la sfera addosso. Inizia la girandola dei cambi, da una parte e dall'altra ed il Taranto si gioca la carta Emmausso, un giovane attaccante che è entrato subito in partita sin dal suo inserimento in campo. Ed è stato proprio lui ad accorciare incredibilmente le distanze dopo un gol sbagliato di Capua. L'attaccante pugliese ha compiuto un bel gesto tecnico e, con una rovesciata in area, ha realizzato la rete del 2-1. Lucarelli in panchina è una furia, pensa già alla beffa e fa scaldare il difensore Bruno, ma al 90' Milinkovic si fa perdonare per l'errore precedente, si avventa come un falco tra Cobelli e Maurantonio, anticipa tutti con il destro e, con un pregevole pallonetto realizza la rete del 3-1 che chiude definitivamente le ostilità.

Ultima modifica il Lunedì, 20 Marzo 2017 08:30

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information