Le firme sono state finalmente apposte, l'Acr Messina è ufficialmente di Franco Proto

Scritto da  Giovanni De Francesco Mar 01, 2017

Ieri doveva essere solo una formalità, ma alle 22:15 il colpo di scena: Franco Proto e i suoi soci, all'ennesima provocazione e mancato impegno rispetto al preliminare, hanno deciso di interrompere la trattativa. Dopo cinque ore all'interno dello studio del Notaio Nunzio Arrigo, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il rifiuto di Giovanni Di Bartolo a firmare la sua rinuncia ai crediti vantati, adducendo come motivazione che anche Lello Manfredi avrebbe dovuto fare lo stesso. Anche oggi all'uscita dello studio notarile Arrigo,  Di Bartolo ha ribadito lo stesso concetto: "Ho rinunciato ai crediti -ha affermato-, ma il mio amico Lello Manfredi oggi non si è presentato". Alle 12:15 finalmente la notizia che le firme erano state apposte e la trattativa si era chiusa. Dallo studio Arrigo è uscito prima l'ex presidente Natale Stracuzzi, successivamente Nino Micali, poi Pietro Oliveri ed infine Giovanni Di Bartolo. Se la trattativa non fosse andata a buon fine, i vecchi soci avrebbero dovuto pagare una penale di 200 mila euro. Oggi, tra rinuncia dei crediti vantati ed altre somme recuperate, la società ha abbattuto di quasi 500 mila euro il monte debiti. La società che ha rilevato il 100% delle quote dell'Acr Messina si chiama Zancle Sport Event Srl. Il 97% delle quote sono detenute da Franco Proto, il restante 3% è suddiviso in parti uguali a Lello Manfredi, Fabio Formisano e Vittorio Fiumanò. Il Presidente Franco Proto è apparso stanco e provato, ma soddisfatto per aver raggiunto il proprio obiettivo. Speriamo che adesso in città si parli solo ed esclusivamente di calcio.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 01 Marzo 2017 13:21

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information