Commerciante di Venetico trovato impiccato nel suo negozio di Barcellona P.G.

Scritto da  Apr 04, 2016

Un 40enne di Venetico è stato trovato impiccato nel suo negozio di serramenti, porte e infissi a Barcellona Pozzo di Gotto. L'uomo è stato trovato ieri, domenica 3 aprile, intorno alle 9,30, all'interno del suo esercizio commerciale, la cui sede era stata spostata da poco tempo da una zona all'altra del comune del Longano, per trasferirsi in un locale più grande.

Dopo vari tentativi andati a vuoto per rintracciare l'uomo, i familiari si sono messi alla ricerca ed hanno fatto la tragica scoperta. Le persone che lo conoscevano lo descrivono come una persona tranquilla, mite e un buon padre di famiglia a cui ha dedicato la sua vita. L'uomo non aveva mai esternato alcuna volontà suicida, ma evidentemente qualche problema grave lo ha spinto ad effettuare l'estremo gesto.

La motivazione del suicidio è contenuta all'interno di una lettera trovata accanto al cadavere del commerciante. L'uomo era sposato e padre di due bimbi in tenera età. I funerali dell'uomo si svolgeranno domani, 5 aprile, alle ore 16 presso la chiesa di Santa Maria del Carmelo di Venetico.

Ultima modifica il Lunedì, 04 Aprile 2016 14:17