Disoccupazione giovanile in Sicilia, arriva una modifica sui contratti di ricollocazione

Scritto da  Set 19, 2017

Una delle misure della Regione Siciliana contro la disoccupazione, partita in sordina, i primi giorni di agosto e “fatta decorrere” dal 4 settembre 2017, è il contratto di ricollocazione che, è bene precisare, non è un contratto di lavoro, ma un aiuto a cercarlo (e a trovarlo), ha trovato il suo primo “intoppo”. Infatti l'attestazione ISEE, che nell'avviso 1/2017, era chiesta per l'anno 2016, a seguito di una modifica “in corsa” da parte dell'Assessorato regionale alla Famiglia, si è mutata in anno 2017. Tale modifica è stata anticipata agli uffici regionali della Sicilia (Centri per l'impiego) da una nota del Dipartimento regionale lavoro, che, nelle more della formale modifica all'Avviso 1/2017,. Pertanto, si invitano i cittadini che hanno già inoltrato la domanda con l'attestazione 2016, a integrare con la domanda, con l'attestazione dell'anno 2017.

Ultima modifica il Martedì, 19 Settembre 2017 11:38