Anche l'Ordine degli Architetti di Messina alla manifestazione di protesta a Roma

Scritto da  Mag 12, 2017
L'Ordine degli Architetti di Messina sosterrà domani l'iniziativa di vari ordini professionali d'Italia partecipando alla manifestazione di Roma con l'obiettivo "di unire le voci dei professionisti per chiedere al Governo l'introduzione di una normativa sul giusto compenso per la qualità delle prestazioni e su altri temi importanti, quali l'equità fiscale e il diritto/dovere a una formazione qualificata di alto livello".
"Crediamo sia giunto il momento - ha detto il Presidente arch. Giovanni Lazzari - di far sentire forte la nostra voce al Governo e al Parlamento. Sono trascorsi oltre dieci anni del famigerato decreto Bersani che ha abolito i minimi tariffari in nome dell'Europa e per la competitività del mercato. La legge Monti, n. 27/2012 ha completato il disegno abolendo del tutto le tariffe. I guasti prodotti sono sotto gli occhi di tutti (non solo ai nostri). Perdita di ogni dignità professionale, perdita della qualità del lavoro, incertezza dei pagamenti se non addirittura elusione di essi da parte dei committenti, incremento vertiginoso dei contenziosi".
La manifestazione in poco tempo si sta ampliando a dismisura in tutta Italia con l’adesione di moltissimi ordini territoriali di varie categorie professionali e sigle sindacali di categoria. Insieme all'Ordine degli Architetti di Messina, domani a Roma, ci sarà anche la Fondazione Architetti nel Mediterraneo.
Ultima modifica il Venerdì, 12 Maggio 2017 12:48

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information