Un terremoto di magnitudo 3.4 (ML) sulla scala Richter è avvenuto nella zona di Capo Milazzo. L'evento sismico, registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 16:53, a una profondità di 11 km, è stato avvertito dalla popolazione residente  sopratuttto nelle zona di Pianoconte e Quattropani. La Protezione civile, al momento, non ha comunicato danni a cose o persone.

Un terremoto di magnitudo 3.4 (ML) sulla scala Richter è avvenuto in mare al largo dell'isola di Lipari alle Eolie. L'evento sismico, registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 02:13, a una profondità di 18 km, è stato avvertito dalla popolazione residente nell'isola maggiore, sopratuttto nelle zona di Pianoconte e Quattropani. La Protezione civile, al momento, non ha comunicato danni a cose o persone.

Un terremoto di magnitudo 3.7 (ML) sulla scala Richter è avvenuto nel comune di Sant'Alessio in Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria. L'evento sismico, registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 03:16, a una profondità di 19 km, è stato avvertito nettamente anche in città e alcune zone della provincia di Messina. Prima di questo evento sismico l'Ingv ne ha registrati due di entità minore in mare al largo di Patti. Il primo alle ore 01:47 di magnitudo 2.2 ad una profondità di 9 km, il secondo 2.3 con ipocentro ad una profondità di 12 km. La Protezione civile, al momento, non ha comunicato danni a cose o persone.

Un terremoto di magnitudo 3.1 (ML) è avvenuto nel distretto denominato Costa Siciliana nord orientale, nel comune di Torrenova. L'evento sismico, registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 21:11, a una profondità di 262 km. Il sisma è stato avvertito dagli abitanti del luogo. La Protezione civile non ha comunicato danni a cose o persone.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 sulla scala Richter è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle ore 3:26 di oggi 2 ottobre. L’evento sismico si è verificato in mare al largo dell'isola di Stromboli a una profondità di 295 km. Il sisma è stato avvertito da parte della popolazione che vive lungo la costa ovest dell'isola. La Protezione civile al momento non ha comunicato danni a cose o persone.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle ore 6:28 di oggi 21 settembre. L’evento sismico si è verificato in mare al largo del Comune di Falcone a una profondità di 7 km. Il sisma è stato avvertito da parte della popolazione che vive lungo la costa tirrenica. La Protezione civile al momento non ha comunicato danni a cose o persone.

Un terremoto di magnitudo 3.1 è stato registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle ore 2:53 di oggi 18 settembre. L’evento sismico si è verificato in mare al largo del Comune di Villafranca Tirrena a una profondità di 129 km. La Protezione civile al momento non ha comunicato danni a cose o persone.

Un terremoto di magnitudo 3.4 si è verificato nell'arcipelago eoliano alle ore 8.46 di oggi. L'evento sismico, registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, si è verificato in mare al largo dell'isola di Lipari a una profondità di 262 km. Il sisma è stato avvertito dagli abitanti della zona nord/est dell'isola, la Protezione civile non ha comunicato danni a cose o persone.

Quattro scosse di terremoto sono state registrate dall'Istituto di Vulcanologia e Geofisica, in mare al largo di Salina (Isole Eolie). La prima di magnitudo 2.1 sulla scala Richter si è verificata alle 05:26 ad una profondità di 8 km; la seconda alle ore 09:51 di magnitudo 2.9 ad una profondità di 15 km; la terza alle 10:05 di magnitudo 3.3 ad una profondità di 15 km; la quarta di magnitudo 1.7 ad una profondità di 19.1 km. La più forte (3.3) è stata avvertita dagli abitanti del comune di Leni, ma non si registrano danni a cose o persone.

 

Una scossa di terremoto di magnitudo ML 3.3 sulla scala Richter con epicentro a sette chilometri da Castroreale (Me) e alla stessa distanza da Mandanici (Me) è stata registrata stamane alle 05:46 (ora italiana) dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.  L'ipocentro è stato individuato ad una profondità di circa 37,8 km.  La scossa è stata avvertita da alcuni residenti della zona, ma al momento la Protezione civile non segnala danni a cose o persone. Nel Comune di Mandanici, alle ore 00.08 è stata registrata una scossa di magnitudo 2.3 ad una profondità di 46 km, anche in questo caso non si segnalano danni a cose e persone.

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information