Infantino: "Complimenti al CdM, ma dopo i cambi abbiamo avuto diverse palle gol"


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

"Devo fare i complimenti al Città di Messina per la prestazione effettuata, si vede dietro che c’è un lavoro svolto in diversi anni". Esordisce così Pietro Infantino a fine gara, durante la conferenza stampa. Il tecnico era cosciente del valore dell'avversario e non lo ha nascosto: "Sapevamo che non sarebbe stata una partita semplice, ma nel secondo tempo dopo i cambi, la squadra è stata molto più rapida e Gambino ha avuto diverse palle gol. Questi banchi di prova servono a mettere alla prova i calciatori, perché gare come questa ce ne saranno altre". Infantino sa bene che ancora la rosa è incompleta, ma ha ribadito che la società si sta muovendo per rimpinguare dei settori ancora deficitari: "La società sa bene che dobbiamo aumentare i giocatori over soprattutto al centrocampo. In quel settore dobbiamo aumentare la qualità, ma siamo sereni. Credo che prima della prima gara di campionato arriveranno altri calciatori over e under". Infine il mister ha voluto tranquillizare i tifosi che oggi hanno visto il Messina in difficoltà soprattutto nel primo tempo: "Sappiamo che in campionato non sarà il Messina visto oggi, ancora abbiamo sulle gambe il lavoro muscolare svolto in questi giorni. Prossimamente faremo un lavoro diverso e vedrete un Messina brillante." 

 

 

Petrilli nel post partita: "Volevo dimostrare alla società che ha fatto la scelta giusta"


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Oggi Nicola Petrilli ha fatto il suo esordio, come meglio non avrebbe potuto fare, al Franco Scoglio davanti ai tifosi messinesi. Dopo qualche giorno di allenamenti, è stato contrattualizzato e mister Infantino, nella ripresa, lo ha gettato nella mischia. Il calciatore lo ha ripagato della fiducia con un gol che è valsa la vittoria e il passaggio del turno di Coppa Italia di Serie D: "E' stato il debutto che sognano tutti i calciatori -ha affermato Petrilli in sala stampa nel dopo gara-. Non è stato facile per me, ma volevo dimostrare alla società che mi ha dato fiducia che non ha sbagliato la sua scelta. Fisicamente sto bene -ha aggiunto-, mi mancava l'approccio con la partita e non vedevo l'ora di entrare nel rettangolo verde. Voglio dare il mio contributo a questa grande piazza, non sono una punta vera, a me piace partire dall’esterno e farli fare agli altri i gol, non ho neanche la stazza della prima punta. La squadra è nuova -ha concluso Petrilli- si allena da poco e sta assimilando gli schemi del mister. Credo che in campionato sicuramente potremmo dire la nostra".

 

 

Petrilli bagna l'esordio con un gol che regala la vittoria e il passaggio del turno all'Acr


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

L’Acr Messina batte di misura il Città di Messina e supera il secondo turno di Coppa Italia di serie D approdando ai sedicesimi di finale. Il gol partita è stato realizzato dal nuovo arrivato Petrilli, che ha mostrato di essere un calciatore dalle buone doti tecniche di palleggio e visione della porta. Il calciatore è subentrato a gara in corso, dopo che i padroni di casa avevano subito il gioco degli avversari per tutto il primo tempo e parte della ripresa. Città di Messina che, nonostante la sconfitta, può sicuramente ritenersi soddisfatto della prestazione effettuata. Gli ospiti hanno sfiorato il gol nel primo tempo per ben due volte al 13’ dopo un cross al veleno di Fragapane, deviato da Biondi che costringe Ragone -ottima la sua prestazione oggi- a rifugiarsi in corner. Al 40’ è Cardia a rendersi pericoloso dalla distanza, ma ancora una volta Ragone salva la sua porta. Dopo 3 minuti di recupero le due squadre vanno negli spogliatoi con il Messina cosciente di non avere messo in difficoltà l’avversario e di aver rischiato davvero troppo.

Nella ripresa è ancora il Città di Messina a tenere il pallino del gioco e all’8’ va in rete con Trevizan, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Infantino urla come un forsennato dalla panchina, cerca di svegliare i suoi ragazzi e getta nella mischia il nuovo arrivato Nicola Petrilli. I padroni di casa si affacciano nell’area avversaria al 15’ con Cocimano che, di testa, impegna Amella. Sei minuti dopo, l’episodio che cambia l’inerzia della gara: Galesio si becca il secondo cartellino giallo ed è costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Il Messina prende coraggio e si spinge in avanti riuscendo anche a segnare con Gambino che, però, si trovava in posizione di fuorigioco. Al 29’ Gambino serve bene Petrilli che infila Amella e segna la rete del 1-0. Furnari non ci sta e fa entrare forze fresche, ma il Messina, forte anche della superiorità numerica, controlla bene la gara fino al 94’ quando l’arbitro decreta la fine delle ostilità. L’Acr Messina batte il Città di Messina 1-0, ma il Ds Polenta dovrà sicuramente inserire elementi di qualità soprattutto in un settore nevralgico come quello del centrocampo.

Anche l'attaccante Petrilli nella rosa dell'Acr Messina, subito convocato da Infantino


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

L’Acr Messina ha comunicato l’ingaggio dell’attaccante Nicola Petrilli, nato a Torino il 14 aprile 1987. Nell’ultima stagione tra Como e Lecco, vanta esperienze in B con il Crotone e ha vestito tra le altre le maglie di Padova e Nocerina. Anche Petrilli, che nei giorni scorsi si è allenato con il gruppo, è tra i convocati per la partita di domani contro il Città di Messina. Di seguito i convocati per la gara di domani Acr Messina-Città di Messina

Portieri: Cristiano Ragone, Giovanni Compagno
Difensori: Pasquale Porcaro, Genny Russo, Alberto Cossentino, Domenico Sarcone, Siny M’Baye Ba, Marco Lo Disco.
Centrocampisti: Salvatore Cocimano, Kevin Biondi, Fabio Bossa, Loris Traditi, Francesco Barbera.
Attaccanti: Giuseppe Gambino, Guehi Alex, Biagio Carini, Luciano Rabbeni, Santi Mancuso, Luca Pizzo, Nicola Petrilli.

Acr Messina-Città di Messina a porte aperte, al via la prevendita dei biglietti


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018
Stavolta i messinesi potranno avere accesso al Franco Scoglio per vedere la propria squadra del cuore. La Commissione pubblici spettacoli ha dato parere positivo e oggi, 7 settembre, alle ore 17.00, avrà inizio la prevendita dei tagliandi validi per assistere alla gara di Coppa Italia Messina-Città di Messina, in programma allo stadio “Franco Scoglio” domenica 9 settembre alle 15.I biglietti saranno disponibili fino al fischio d'inizio nei seguenti punti vendita autorizzati:
  • Bar delle Rose, piazza Castronovo;
  • Bar Maracanà, viale San Martino 403, tel. 090/2932010;
  • Ricevitoria Bossa, via Tommaso Cannizzaro 132, tel. 090/669206;
  • Agenzia Il Botteghino, viale della Libertà 391, tel.090/343818;

I tagliandi potranno essere acquistati anche domenica, dalle 12 alle 15, presso la biglietteria del PalaRescifina.

Prezzi: Curva € 10; Tribuna A € 15.
 

Il Campionato di Serie D parte subito forte, Il Messina prima giornata in casa con il Bari


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

E' stato diramato il calendario ufficiale dei gironi dei Campionati di serie D. Il Girone I, quello dove è inserito il Messina e quest'anno è davvero competitivo, vede la prima giornata, il prossimo 16 settembre, un big match tra l'Acr Messina e il Bari. I ragazzi di Infantino si ritroveranno subito i temibili avversari del Bari, strafavorito per la vittoria finale del torneo, ma avranno il vantaggio di avere davanti una formazione con elementi che non hanno alcuna esperienza in serie D e questo lascia il risultato apertissimo. Ovviamente tra i "galletti" ci sono calciatori che potrebbero risolvere la situazione in qualsiasi momento. Una cosa è certa, lo spettacolo non mancherà. La successiva domenica, il 23 settembre, il Messina andrà in trasferta a Barcellona P.G. e ritroverà l'Igea Virtus di Mancuso già battuta all'esordio di Coppa Italia. La terza giornata vedrà il Messina nuovamente tra le mura amiche contro il Marsala che ha costruito una rosa di tutto rispetto. Il 7 ottobre il Messina andrà in trasferta a Cittanova e la domenica successiva, al Franco Scoglio Infantino incontrerà la sua ex squadra, l'Acireale. Trasferta insidiosissima nella sesta giornata contro la Turris, poi si torna a giocare in casa con il Castrovillari e successivamente nuovamente in trasferta a Locri. La nona giornata i biancoscudati si troveranno tra le mura amiche un'altra formazione di tutto rispetto come il Gela. Il 14 novembre, nel recupero infrasettimanale, si terrà la stracittadina contro il Città di Messina al Despar stadium. La domenica successiva, i ragazzi di Infantino se la vedranno al Franco Scoglio con il Portici. Il 25 novembre in trasferta a Palmi e il 2 dicembre in casa contro il Troina. Il 9 dicembre altra trasferta insidiosa contro la Nocerina, poi nuovamente in casa con il Roccella. La penultima del girone di andata il 16 dicembre, il Messina giocherà a San Cataldo e il 23 dicembre, prima della pausa Natalizia, i biancoscudati concluderanno il girone d'andata in casa contro la Rotonda. I Girone di ritorno avrà inizio il 6 gennaio.

Infantino: "Dedico questa vittoria ai tifosi che erano sulla collina a tifare e soffrire"


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

In sala stampa, al termine della gara di Coppa Italia vinta dall'Acr Messina, mister Pietro Infantino non ha nascosto la sua soddisfazione per il risultato ottenuto, ma sa bene che ancora c'è da lavorare e da rinforzare la rosa: "Se dicessi che tutto va bene sarei presuntuoso, abbiamo tantissimo da lavorare. Oggi siamo stati un po’ lenti, ma i ragazzi hanno cercato di mettere in pratica quello che abbiamo provato in allenamento". Il tecnico spende anche una parola per il nuovo arrivato, ufficializzato a gara in corso: "Sono contento dell’arrivo di Genny Russo, era il centrale mancino che cercavamo e a breve arriveranno altri over che ci daranno una grande mano. Qualche giocatore è ancora legato alla società di appartenenza e dovrà svincolarsi. Servono altri due attaccanti over e altri giocatori che ci facciano sfruttare i 5 cambi disponibili". Mancano due settimane all'inizio del campionato e il Messina giocherà qualche altra amichevole per non perdere il ritmo partita: "Dobbiamo oleare i meccanismi e questi 15 giorni ci serviranno per essere pronti alla prima gara che vogliamo vincere a tutti i costi per mettere in cascina punti preziosi. Oggi Era importante partire col piede giusto e lo abbiamo fatto". Il prossimo non sarà un campionato facile e in campo ci saranno delle vere corazzate come il Bari: " Noi siamo il Messina e dobbiamo essere protagonisti, è vero che il Bari sarà una corazzata ma non sarà l’unica, noi ce la giocheremo con tutti e alla fine sarà la classifica a decretare chi è stato più bravo" Infine una dedica speciale: "La vittoria la voglio dedicare ai tifosi che oggi erano sulla collinetta a tifare e soffrire, spero che questo non accada più, oi abbiamo bisogno del loro sostegno sugli spalti".

 

 

L'Acr Messina ufficializza l'ingaggio di Genny Russo, un gradito ritorno in riva allo Stretto


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

L’Acr Messina comunica l’ingaggio del difensore Genny Russo, nato a Napoli il 25 maggio 1995. Per Russo, che ha rescisso il contratto con il Bisceglie con cui ha militato la scorsa stagione dopo due campionati con l’Akragas sempre in serie C, si tratta di un ritorno in giallorosso dopo l’esperienza nel 2015/2016. Il giocatore si aggregherà al gruppo nella giornata di domani. Oggi, come dimostra la foto di Emanuele Villari, era presente al Franco Scoglio ed ha assistito alla vittoria del Messina in Coppa Italia.

Mancuso: "Risultato giusto, il Messina sarà uno dei protagonisti del prossimo campionato"


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Al termine della gara, mister Mancuso, allenatore dell'Igea virtus, si è concesso ai microfoni dei giornalisti presenti in sala stampa: " Noi siamo in ritardo su tutto, la società è appena nata ed ha salvato il calcio a Barcellona P.G. in extremis da un fallimento. Durante la settimana abbiamo perso due elementi importanti ed oggi abbiamo affrontato un Messina forte che ha giocatori di categoria superiore. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla hanno dato il massimo e lottato per tutta la gara, ma noi necessitiamo di rinforzi urgenti, ci servono calciatori esperti in ogni reparto del campo". Poi mister Mancuso ha parlato del futuro campionato di serie D che vede in campo delle squadre di blasone che possono ambire alla vittoria finale: "Sarà sicuramente un campionato affascinante,. Oltre al Bari ci saranno altre squadre molto competitive e il Messina, che già ha annunciato altri rinforzi, potrà sicuramente dire la sua". 

Nessun problema per il Messina che supera agevolmente l'Igea Virtus, 3-1 risultato finale


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Sep 25,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Esordio per il Messina targato Infantino al Franco Scoglio nella gara di Coppa Italia contro l’Igea Virtus. I padroni di casa hanno vinto per 3-1 contro un avversario che ancora è un cantiere aperto, necessita di innesti importanti e dovrà ancora lavorare. Come da tradizione nelle prime gare della stagione, i ritmi sono stati blandi da parte di entrambe le squadre che ancora risentono del lavoro muscolare del ritiro estivo.  Al 4’ ci prova Le Piane dai 25 metri, ma la sfera termina un metro sopra la traversa, con Ragone che ne controlla la traiettoria. Tre minuti dopo, i padroni di casa applicano uno schema su calcio di punizione: tocco corto di Cocimano per Bossa che blocca la sfera, da dietro arriva Gambino che prova la botta dalla distanza, ma il tiro è impreciso. Al 13’ ci prova anche Mbaye con scarsi risultati. Al 24’ l’Igea Virtus confeziona una ripartenza pericolosissima, risolta da Bossa che rientra e appoggia corto su Ragone. Al 29’ il Messina spreca una ghiotta occasione da rete confezionata da Biondi che offre un pallone d’oro a Gambino, l'attaccante da sette metri, controlla bene, si gira, ma il tiro è debole e centrale. Dopo sei minuti, Rabbeni dribbla due avversari, si incunea in area, il tiro termina di poco a lato. Il Messina è sempre nella metà campo avversaria, pressa e il gioco offensivo viene premiato al 37’ quando Biondi smista per Cocimano che effettua un cross perfetto per Rabbeni; bella inzuccata dell'attaccante che di testa infila Centrangolo: 1-0.  Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.

Nel secondo tempo, dopo soli due minuti, il Messina raddoppia grazie ad una rete di Gambino che approfitta di un rimpallo, mira nell’angolino basso e insacca in rete: 2-0. I padroni di casa non intendono mollare e proseguono le azioni offensive, Mbaye pennella un bel cross sempre per Gambino, che di testa fa la barba al palo. Al 72’ Biondi, oggi autore di un’ottima prestazione, offre un perfetto assist a Gambino che in scivolata sigla la rete del 3-0. Dopo quattro minuti la difesa del Messina si addormenta e offre il fianco agli avversari, ne approfitta Miuccio e accorcia le distanze: 3-1. Infantino striglia i suoi ragazzi e li esorta a non deconcentrarsi. I biancoscudati controllano bene la gara fino al 49’ quando l’arbitro emette il triplice fischio. Messina batte Igea Virtus 3-1.

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information