Stupri Rimini, Butungu cambia versione e scarica colpe sui 3 minori

Scritto da  Set 05, 2017

Guerlin Butungu, il 20enne congolese accusato di due stupri commessi a Rimini nella notte tra il 25 e il 26 agosto, nega di aver partecipato alle violenze e scarica la colpa sui tre amici minorenni, cambiando versione rispetto alle prime dichiarazioni rese ai magistrati. Butungu avrebbe detto al gip Vinicio Cantarini di non aver abusato della giovane turista polacca e di aver solo tenuto fermo il suo compagno.

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information