Banner

Ultima foto gallery

Banner
Banner
Banner

Contattaci

Banner

Ultime Sport

Il Villafranca Beach Soccer centra la salvezza in Serie A



I bianco verdi possono recriminare per una buona dose di sfortuna per la mancanza a causa infortuni di giocatori fondamentali.   Nella terza...
Leggi tutto...
Il messinese Nibali conquista il Tour de France ed entra nella storia



La maglia gialla, capitano dell’Astana, si è portato nella prima posizione della classifica generale fin dalla seconda tappa.   È il messinese...
Leggi tutto...
Primo successo per il Villafranca Beach Soccer



Finalmente spezzato l’incantesimo per i bianco verdi ed incamerati i primi tre punti: il Villafranca mantiene vivo il sogno Final Eight.  ...
Leggi tutto...
Presentati i nuovi acquisti dell'Acr Messina, ma il mercato prosegue



Il patron Pietro Lo Monaco ha riferito ai giornalisti che il Messina ha ancora da definire due o tre acquisti, quasi conclusi.   Clima...
Leggi tutto...
La finale play off regala la B2 al Messina Volley



Soddisfatto il Direttore Generale Mario Rizzo: "La Serie B2, rappresenta il bell'epilogo della stagione appena conclusa".   Per il Messina Volley è...
Leggi tutto...
Banner
Banner

Visite

Chi è online

 1297 visitatori online
Scandalo formazione, conclusa seconda inchiesta, 32 indagati PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Adesso, al termine dell'inchiesta della seconda tranche dell'inchiesta, risultano 24 persone fisiche ed 8 persone giuridiche.

 

Conclusa anche la seconda tranche dell'inchiesta sulla formazione che ha visto alla sbarra personaggi illustri quali l'onorevole Francantonio Genovese con l'accusa di di associazione per delinquere, riciclaggio, peculato e truffa. Le indagini, avrebbero permesso di accertare una truffa, grazie a prezzi gonfiati per l’acquisto di beni e servizi o, addirittura, a prestazioni totalmente simulate.

 

Secondo le risultanze dell’attività investigativa, fu creato un centro di interessi cui farebbe riferimento una ragnatela di enti e società, uniti tra loro da una trama volta a consentire, attraverso meccanismi di fatturazione in tutto o in parte inesistenti, la sistematica sottrazione di consistenti volumi di denaro pubblico. Grazie ad una rete di complicità, l'on. Genovese avrebbe ottenuto il controllo di numerosi enti di formazione operanti in tutta la Sicilia e, parallelamente, di una serie di società che gli avrebbero permesso di giustificare le appropriazioni, così da lucrare illeciti profitti.

 

Il deputato del Pd, come si ricorderà, dopo l'autorizzazione del Parlamento, si consegnò spontaneamente presso il carcere di Messina Gazzi e successivamente fu posto agli arresti domiciliari. In seguito i suoi legali chiesero una misura cautelare di minore entità. Richiesta respinta dai giudici del Riesame che decisero di non modificare la misura imposta dal Gip Giovanni De Marco che dispose la pena detentiva nella sua villa di Torre Faro.

Leggi tutto...
 
Vino, miele e grano siciliano protagonisti a "Gioiosa Gustosa" PDF Stampa E-mail
Enogastronomia - Manifestazioni
AddThis Social Bookmark Button

Si inizierà il 1 Agosto alle 20, con l’apertura della manifestazione alla presenza delle autorità comunali e regionali.

 

L’estate prende gusto a Gioiosa Marea (ME) con un ricco percorso di sapori nelle vie e nelle piazze più significative del paese. Per il terzo anno torna, infatti, Gioiosa Gustosa, la rassegna enogastronomica dedicata alle eccellenze del territorio. Da venerdì 1 a domenica 3 agosto, dalle 20 alle 24, si potranno degustare piatti e prodotti tipici locali, partecipare ai laboratori del gusto e scoprire le novità dei presidi Slowfood.

Leggi tutto...
 
Picciolo (Dr): "Il Fogliani di Milazzo diventi centro d'eccellenza" PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

L'onorevole Giuseppe Picciolo ritiene che il nosocomio mamertino possa diventare polo d'eccellenza per la Gastroenterologia.

 

“Il reparto di gastroenterologia di Milazzo potrebbe rappresentare dal punto di vista strutturale uno dei fiori all’occhiello dell’Asp messinese, in quanto è provvisto di ben 19 stanze totalmente ristrutturate e tecnologicamente attrezzate, al punto da renderlo la più prestigiosa struttura endoscopica della Sicilia e, verosimilmente, tra quelle migliori d’Italia". Lo sostiene l'on. Giuseppe Picciolo dei Dr.

Leggi tutto...
 
Furto di scooter a Messina, arrestati due 22enni PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

I due giovani messinesi sono stati arrestati e posti ai domiciliari, in attesa del processo che si terrà con rito direttissimo.

 

Nel pomeriggio di ieri, a Messina, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato in concorso i messinesi Gianluca La Rosa, e Vincenzo Manuguerra, entrambi 22enni e già noti alle Forze dell’Ordine. I due sono stai sorpresi dai Carabinieri in via Trento a bordo di un motociclo Aprilia scarabeo, appena asportato mentre si trovava in sosta nella vicina Piazza Cairoli.

Leggi tutto...
 
Rissa tra extracomunitari per un "posto" al semaforo della Caronte PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Due marocchini sono andati a finire in ospedale per essere medicati. I Carabinieri sono sulle tracce degli aggressori.

 

L'assembramento di extracomunitari nella zona degli imbarcaderi è diventato davvero eccessivo. La “spartizione” del territorio dove potere effettuare l'accattonaggio ai semafori, ieri sera, ha provocato una rissa tra marocchini. Intorno alle 19,30 di ieri, due giovani marocchini hanno aggredito i loro connazionali, colpendoli con delle bottiglie di vetro per rivendicare il diritto all'accattonaggio.

Leggi tutto...
 
Furto a Provinciale, arrestato il "palo", complici fuggiti PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Nel corso del rito direttissimo, l’arresto è stato convalidato e per Giuseppe Giunta sono stati disposti gli arresti domiciliari.

 

Arrestato mentra faceva il palo durante il furto in appartamentoNei giorni scorsi, i militari della Stazione di Tremestieri, coadiuvati da una pattuglia della Stazione di Gazzi e da un militare libero dal servizio, effettivo alla confinante Compagnia di Messina Centro, hanno tratto in arresto per tentato furto in abitazione, il pluripregiudicato messinese, attualmente sorvegliato speciale, 43enne Giuseppe Giunta, sorpreso a fare il “palo” in favore di due complici che si erano poco prima introdotti in un’abitazione di via Liguria, Rione Provinciale, al fine di svaligiarla approfittando dell’assenza del proprietario.

Leggi tutto...
 
Il Consiglio comunale riduce l'Area pedonale Cairoli PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Area pedonale ridotta notevolmente, grazie ad un emendamento votato favorevolmente da 16 consiglieri; 9 i contrari; 3 gli astenuti.

 

Consiglio comunale Messina riduce l'aera pedonaleQuello di cui da settimane si parlava nei corridoi di palazzo Zanca, ossia di una sorta di “imboscata” che i Consiglieri comunali stavano tramando contro l'Area pedonale, è avvenuto. Qualcuno aveva lanciato l'allarme, ma oggi in Consiglio comunale, si è consumato l'ultimo atto che fa morire l'idea di una zona pedonale che l'Amministrazione avrebbe, addirittura, voluto allargare e rendere fruibile in modo permanente.

Leggi tutto...
 
Tentano un furto all'IP di Paradiso, arrestati due giovani PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

I due sono stati sorpresi in flagranza di reato. Dopo una breve fuga lungo la spiaggia adiacente, sono stati raggiunti ed arrestati.

 

Tentato furto all'IP di MessinaNel corso della notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato per tentato furto aggravato in concorso, i messinesi Claudio Viti, diciottenne e Giuseppe De Francesco, diciannovenne, entrambi residenti a Camaro San Paolo e già noti alle Forze dell’Ordine. I due, intorno alla 1 di notte,  sono stati sorpresi in via Consolare Pompea, mentre cercavano di entrare negli uffici per tentare di commettere un furto, ma l'arrivo dei militari dell'Arma ha interrotto il loro piano.

Leggi tutto...
 
Evadono da casa famiglia, due arresti nel taorminese PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Carabinieri della Stazione di Giardini Naxos e Francavilla di Sicilia traggono in arresto due persone ristrette ai domiciliari in casa famiglia.


I Carabinieri della Stazione di Giardini Naxos hanno tratto in arresto Ivan Martella, 32 anni ,nato a Paternò ma di fatto domiciliato a Tremestieri Etneo (CT). L’uomo si trovava in quel comune della provincia catanese in regime di detenzione domiciliare presso una comunità a seguito di vari reati commessi. Durante la notte l’arrestato si era allontanato dal luogo di detenzione.

Leggi tutto...
 
Scoperto un altro cimitero di mafia nel barcellonese PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Le ruspe sono entrate in funzione per cercare i cadaveri, dopo le rivelazioni del boss di cosa nostra barcellonese, Carmelo D'Amico.

 

Un cimitero di mafia potrebbe essere stato scoperto negli anni scorsi a Mazzarrà Sant'Andrea, nel Messinese. Lo ha rivelato il presidente della commissione Antimafia all'Ars, Nello Musumeci, rendendo noto il contenuto dell'audizione del sindaco del paese del Messinese, Salvatore Bucalo, avvenuta nelle scorse settimane. Si scava anche dopo le rivelazioni del boss D'Amico.

Leggi tutto...
 
Capo d'Orlando, L'Itcg Merendino sarà trasferito altrove PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Una parte dell'attività sarà trasferita nel secondo corpo del Liceo artistico, l'altra in un'aea dell'Istituto Professionale.

 

La Provincia regionale di Messina, ormai "Libero Consorzio Comunale", di concerto con le istituzioni scolastiche di Capo d'Orlando, sta procedendo alla razionalizzazione degli ambienti scolastici degli istituti superiori di secondo grado, programmandone I'utilizzo in funzione delle esigenze scolastiche locali. Ciò per contenere i costi ed eliminare il fitto passivo di contrada Piana.

Leggi tutto...
 
Area pedonale. Tinaglia: "Accorinti crea tensioni sociali" PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Tinaglia ritiene che il concetto di isola pedonale, vada ripensato, in maniera più organica rispetto a quanto fatto sin ora.

 

Il Responsabile del movimento politico Reset!, Alessandro Tinaglia, interviene sulla questione dell'Area pedonale ed attacca, senza mezzi termini, il sindaco Accorinti reo, a suo dire, di “inasprire il dibattito ed animi per creare tensioni sociali”. Tinaglia riprende la frase di Accorinti che ha definito la questione “la guerra delle guerre”. “E meno male che è un non violento”, aggiunge Tinaglia.

Leggi tutto...
 
Cittadini di Villafranca bloccano un ladro di autovetture PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

E' accaduto a Villafranca Tirrena (Me). Arrestato anche un complice diciassettenne. Sequestrati 12 involucri di marijuana.

 

I Carabinieri di Villafranca Tirrena sono intervenuti, dopo una telefonata ricevuta alla centrale operativa del 112, che richiedeva l'intervento dei militari in via Nazionale. Qui alcune persone avevano bloccato un giovane, sorpreso a forzare la serratura di una Fiat Uno. I Carabinieri, dopo aver appreso di un complice, si sono messi alla sua ricerca con esito positivo.

Leggi tutto...
 
Si finge malata per fare un secondo lavoro, denunciata per truffa PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Carabinieri della Compagnia di Taormina denunciano una lavoratrice per truffa ai danni dell’I.N.P.S..


Al termine dei necessari accertamenti i Carabinieri dell’aliquota Operativa di Taormina, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di truffa ai danni dell’Inps, una donna di quarantuno anni che era regolarmente impiegata quale dipendente presso una delle numerose attività di ristorazione della Perla Jonica. In seguito verranno informati gli organi preposti in ambito fiscale e tributario.

Leggi tutto...
 
Roccalumera, catanesi minorenni incensurati svaligiano appartamento PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Dall’appartamento avevano sottratto una somma contante di oltre 5.000 euro, che è stata restituita all’anziana proprietaria.

 

A Roccalumera, a seguito della telefonata di un cittadino che, poco prima, aveva notato tre giovani introdursi furtivamente all’interno di un’abitazione di via Umberto I, i Carabinieri della Stazione di Roccalumera si sono precipitati sul posto, sorprendendo i malfattori nell’atto di uscire dall’appartamento appena svaligiato, e di allontanarsi frettolosamente.

Leggi tutto...
 
Casa Serena, Cisl: "Accordo raggiunto, siamo soddisfatti" PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Incontro tra l'assessore Mantineo, il Dirigente dei Servizi Sociali Bruno, il Funzionario Alessi e le Organizzazioni sindacali.

 

“Negli incontri precedenti avuti - affermano il segretario generale della Cisl Fp Calogero Emanuele e il responsabile del settore Saro Contestabile – abbiamo sempre sostenuto la necessità di un accordo complessivo di salvaguardia di tutta la forza lavoro presente in atto a Casa Serena attraverso un impegno da parte dell'Amministrazione".

Leggi tutto...
 
Sinagra, 70 enne minaccia il figlio con un fucile da caccia PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Una lite per futili motivi tra padre e figlio è degenerata, fino alle minacce con un fucile. I Carabinieri arrestano 70enne.

 

L’episodio è avvenuto nella notte tra il 28 e il 29 luglio, in Contrada Comisari di Sinagra, dove, a seguito di richiesta di aiuto al “112”, sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Sinagra, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Ucria traendo in arresto il 70enne Filippo Mosè, nato a Sinagra, paese in cui è residente, pensionato, pregiudicato.

Leggi tutto...
 
Sciopero e presidio dei lavoratori alla Raffineria di Milazzo PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

Stamani in concomitanza con il presidio a Montecitorio si è tenuto un sit-in dei lavoratori all'ingresso della Raffineria.

 

Giornata di mobilitazione dei lavoratori dell’Eni. Adesione totale dei lavoratori diretti e dell'indotto allo sciopero di stamani alla Raffineria di Milazzo. La protesta è stata indetta dalle segreterie nazionali Filctem-Cgil Femca-Cisl Uiltec-Uil contro il piano del Gruppo Eni che prevede la chiusura di 5 raffinerie ed il blocco degli investimenti nel Paese.

Leggi tutto...
 
Domani ultimo saluto ad Andrea Scaglione in Cattedrale PDF Stampa E-mail
Cronaca - News
AddThis Social Bookmark Button

In sua memoria sono stati organizzati un torneo di calcetto ed una fiaccolata, che si terrà nel luogo del tragico impatto.

 

Funerali di Andrea Scaglione in Cattedrale a MessinaDomani, mercoledì 30 luglio, alle ore 16, presso la Cattedrale di Messina, si terranno i funerali di Andrea Scaglione, il 20enne tragicamente scomparso la notte tra venerdì e sabato 26 luglio intorno alle 3, a causa di uno scontro frontale tra la sua vespa 125 ed una Citroen Xsara Picasso. L'impatto fu violentissimo ed il giovane rimase incastrato sotto un'autovettura parcheggiata.

Leggi tutto...
 
A villa Piccolo di Capo d'Orlando si ricorderà Vincenzo Consolo PDF Stampa E-mail
Cronaca - Eventi culturali
AddThis Social Bookmark Button

"Vincenzo Consolo, lo scrittore-alchimista". Incontro con Sergio Palumbo Martedì 5 agosto 2014 alle ore 19 a Villa Piccolo di Capo d'Orlando.

 

"Vincenzo Consolo, lo scrittore-alchimista" è il titolo dell'incontro che si svolgerà alla Fondazione Piccolo di Calanovella a Capo d'Orlando martedì 5 agosto alle ore 19. Giuseppe Ruggeri intervisterà il critico letterario e documentarista Sergio Palumbo che parlerà della figura e dell'opera di Vincenzo Consolo, a partire dal rapporto umano e letterario con il poeta Lucio Piccolo.

Leggi tutto...
 
Senza stipendio da febbraio, protestano addetti al cimitero PDF Stampa E-mail
Cronaca - Vertenze Lavoro
AddThis Social Bookmark Button

Dopo la protesta odierna, i lavoratori hanno chiesto un incontro alla ditta che gestisce l'appalto per conto del Comune.

 

Questa mattina in protesta i lavoratori impegnati nei servizi cimiteriali che non ricevono lo stipendio dal mese di febbraio. Fillea-Cgil e Fp-Cgil hanno chiesto alla ditta che gestisce l’appalto, l’immediato pagamento delle retribuzioni arretrate. I sindacati chiederanno un incontro all’Ufficio provinciale del Lavoro, alla presenza della ditta e del Comune per risolvere tempestivamente la questione.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 882